Passa ai contenuti principali

Daniele Ippolito: dopo l'album “Essencials”, la direzione è il cinema

Daniele Ippolito: dopo l'album "Essencials", la direzione è il cinema

Abbiamo incontrato Daniele Ippolito, artista  e cittadino del mondo, un personaggio piacevolmente in bilico tra musica e cinema. Con il suo talento mette in scena opere in qualche modo ispirate alla creatività degli  anni '80. Ciò che propene Daniele Ippolito è sempre sperimentale e sempre, piacevolmente, spiazzante. La sua musica è un mix di Ambient, Synthwave, New Age e Soundtrack… In una parola sola, decisamente originale.

Daniele Ippolito non è solo un artista. Lavora a Dublino per una grande azienda tecnologica... e prima ha girato il mondo come barman. "Prima di essere impiegato nel mondo tecnologico, ho lavorato per 10 anni su pedane di Hotel Bar in tre nazioni", racconta. "Sono state situazioni lavorative che mi hanno permesso di vivere appieno la socialità e la vita stessa. Infatti la mia musica racconta questo, esperienze di vita vissuta e di amori, delusioni, sconfitte, successi, luoghi e tramonti".

In questo momento, in che direzione artistica stai andando? 

La mia direzione in questo momento è il cinema. Se dovessi fare una proiezione futura dei miei progetti, la musica ambient avrà un ruolo fondamentale della mia carriera. Più del "PoP" o della musica synthwave stessa. In un certo senso, credo di aver costruito un bel percorso sino ad oggi, arrivando al mio terzo album. So di essermi conquistato un piccolo pubblico di fedeli e supporter che sempre danno merito alle mie idee. Detto questo, è davvero difficile fare il punto sulla propria carriera e dirsi a quale punto di è. Sono valutazioni che preferisco lasciar fare ad altri. Posso solo dire per certo che mi sento all'inizio.

Dopo gli ottimi risultati del tuo album "Essencials", a cosa stai lavorando? 

Mi piace guardare sempre avanti con nuovi progetti e nuove idee. Dedicherò il mio tempo per sposare progetti cinematografici. E' da sempre il mio desiderio e il mio volere. Sto lavorando ad un nuovo album per il 2023 e ulteriori altre idee si stanno accodando, il trampolino è stato già saltato… ora bisogna solo nuotare.

Cosa ti piace della musica che gira intorno oggi?

Viviamo in un'epoca in cui il "Perfezionismo" la fa da padrone. Se devo raccontare il bello di ciò quello che gira intorno oggi, posso almeno dire che suona bene. E' l'unica cosa che mi sento di dire però.

Quali sono i tuoi riferimenti musicali? 

Nell'ultimo anno l'album che più ho ascoltato è "Quantum Gate" dei Tangerine Dream, inoltre son felice del ritorno dei Tears For Fears. Dal passato sono ovviamente legato a 'Violator', "A Broken Frame" e "Construction Time Again" dei Depeche Mode, "Oxygene" di Jean Michel Jarre, "Scoundrel Days" degli A-ha, "It's My Life" e "Spirit Of Eden" dei Talk Talk, "Junge Roemer" di Falco e molte decine di album di artisti diversi.

Come nascono le tue canzoni? 

Solitamente inizio con lo sviluppo della parte melodica. L'arrangiamento e la ritmica vengono quasi sempre in secondo piano. E' un processo graduale al completamento del progetto stesso. A volte scrivo brani in 2 ore, altre volte in 2 mesi. Ho sempre qualche motivo per scrivere musica. Fortunatamente l'ispirazione non mi manca, e credo che questo accada un po' a tutti  gli artisti, considerato il periodo storico pazzo che stiamo vivendo.

//

Daniele Ippolito su Instagram


mail sent by:

lorenzo tiezzi / ltc - lorenzo tiezzi comunicazione / pr agency / ufficio stampa / brescia - milano, Italy / lifestyle, music & all the rest
+39 33 93433962 / ufficiostampa@lorenzotiezzi.it / skype lorenzotiezzi / 
HI RES PHOTOS & infos on our clients: lorenzotiezzi.it
NO SPAM? BASTA COMUNICATI? rispondici stop - write us: stop  (decreto legislativo n. 196/2003)
wanna rock? check alladiscoteca.com, our lifestyle & music blog 




Post popolari in questo blog

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up

Broswave protagonisti della Spring Break Invasion in Croazia

Broswave protagonisti della Spring Break Invasion in Croazia  La partecipazione dei Broswave alla Spring Break Invasion, in Croazia, è stata una spettacolo da pelle d'oca. Il festival, tra i più attesi della primavera, si è tenuto ad Umago dal 22 al 25 aprile 2017. In uno dei video pubblicati su Facebook dal duo si vede Simone Pepe, batterista professionista perfezionatosi al CPM Music Institute di F. Mussida, far muovere a tempo dietro alla sua batteria elettronica migliaia di giovani che hanno partecipato all'evento. Il resto, come sempre, lo fa l'altrettanto scatenato Charlie Dee, dj d'esperienza ventennale e resident de La Capannina di Franceschi a Forte dei Marmi, anche a detta di Guinness World Records un locale che batte ogni record di longevità nel mondo. Sempre durante il loro spettacolare show / dj set, di scena nel mainstage della Spring Break Invasion, hanno proposto il riuscito mash-up "All Night Fires", che vede assieme le hit di Parov Stelar eTh