Passa ai contenuti principali

Luca Guerrieri: "Maremma Amara" e un periodo di musica... e Meet Music

Luca Guerrieri: "Maremma Amara" e un periodo di musica... e Meet Music

Luca Guerrieri ha pubblicato da poche ore una versione decisamente particolare di "Maremma Amara", il più celebre canto popolare toscano. La voce è quella di Liliana Tamberi, che molti chiamano "La voce della Maremma"... ed il risultato, tutto da ascoltare qui: https://spoti.fi/3LXXWUk, emoziona, eccome. Lo abbiamo incontrato per farci raccontare un intenso periodo musicale non solo.

Che stai facendo di bello in questo momento dal punto di vista musicale e personale?
Dal punto di vista musicale sto cercando di ottimizzare nelle uscite e nelle strategie tutta la musica che ho realizzato negli ultimi mesi. Dal punto di vista personale sto studiando per fare l'esame per II Dan di Karate e sto seguendo mio figlio nella sua pre adolescenza. Siamo fortunati perché è un "bimbo d'oro", come diciamo in Maremma,  ma alla sua età ha bisogno di logiche attenzioni. 

Stai lavorando a nuova musica in studio di registrazione? 
In questo momento direi di no, sono molto concentrato sulla preparazione del Meet Music,  che prende vita il 2 e 3 luglio 2022 proponendo ben 4 contest diversi... e ho bisogno di vedere cosa succede con le produzioni fatte finora.

Quanto sono diversi i tuoi dj set rispetto a quelli del recente passato? 
Nel tempo si è abbassato radicalmente il tempo che il pubblico è disposto ad aspettare tra un disco conosciuto ed un altro. In alcun club questo tempo è zero... ma vedo che anche nelle cosiddette serate "alternative" i dj sono costretti a suonare tormentoni, anche quelli del passato.  Mi dispiace, perché creare le "onde" è sempre stata una cosa che mi divertiva molto... ma se così è mi adatto volentieri. Perché il pubblico ha sempre ragione.   

In che direzione musicale stai andando? 
Mi sento a mio agio mescolando un po' di Old School e Tech House.  Per la prima volta nella mia vita stò studiando la musica Latina... è un mondo che è sempre stato molto lontano da me, ma che piano piano ha creato una breccia nelle mie sessioni di ascolto.


Ci racconti quali sono le tue radici musicali? E quali solo le release che ti rappresentano di più?
Le mie radici sono nell'Hip Hop e la musica elettronica downtempo, ma le mie produzioni più forti sono matrice house, elettronica. Parlo di brani come "Harmony", "Tears" e "Flow".  Melodia, ma con un tiro sotto ben particolare che è riconoscibile in tutte le mie tracce.

E per qualche che riguarda locali e divertimento? Che tendenze e/o novità ti sembrano degne di nota?
Io amo suonare nel pomeriggio e penso che sia arrivato il momento per alcune regioni di dare lo spazio che merita questo tipo di intrattenimento. C'è una bellissima cosa che vorrei proporre a qualche locale qua in Italia che ha fatto Annie Mac qualche mese fa in UK. E' un party che si chiama "People Who need sleep", dalle 19:00 fino a mezzanotte. Questa secondo me potrebbe essere una bella novità degna di nota.

E a livello musicale, cosa balleremo nell'estate 2022?  E tu, che musica ascolti in questo periodo?
Musica latina sotto ogni forma, anche e soprattutto con la cassa in quattro quarti e grandi classici di ogni età in chiave tech house. 

Come vedi il presente ed il futuro di chi fa musica da ballo, ovvero propone un bel mix di cultura e divertimento? 
Lo vedo roseo, a patto che il settore sia disposto ad abbandonarsi a nuove idee, sotto ogni punto di vista. 

A che punto ti senti della tua carriera musicale? 
Se mi guardo allo specchio vedo che la maggior parte della strada è stata fatta, ma se guardo dentro al mio cuore mi sento come a 18 anni quando andavo a Firenze al Black Out a comprare i dischi. 



Post popolari in questo blog

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte Il nuovo anno per il dj producer italiano Samuele Sartini è iniziato sotto i migliori auspici. Il suo nuovo singolo "Love You Seek", un rework 2018 di un brano che oggi valorizza ancora di più la voce splendida di Amanda Wilson, va alla grande. Per presentarlo Samuele è stato ospite a Radio 105, a m2o, a Radio Studio Più e in tante altre situazioni...  "Love You Seek 2k18 Rework" è pure stato utilizzato spesso in tv (Verissimo su Canale 5, etc) ed è top tune of the week 4/2018 di 105 in da Klubb. E non è tutto: ogni settimana da fine gennaio sarà guest pure special guest due volte al mese una radio internazionale importante, Revolution 93.5 FM, che trasmette da Miami.  Il 3 febbraio, infine, Samuele Sartini torna a far ballare la Sicilia. Infatti è dj guest del Carnival Chic Party dello storico Country Club di Palermo, disco in cui si esibisce per la prima volta con il

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up