Passa ai contenuti principali

Komatsu San: arriva l'EP "I tuoi peggiori 5 minuti" e due dj set a Bergamo

Komatsu San: arriva l'EP "I tuoi peggiori 5 minuti" e due dj set a Bergamo

L'artista bergamasco Komatsu San è protagonista di due dj set nella sua città. "Il  primo prende vita il 24 Aprile all'Edonè in occasione del concerto di Whytrevxr e Demoncandy, e il secondo il 6 Maggio, a un evento organizzato dalla Fantahouse presso Ink Club", racconta l'artista.

E c'è anche una bella novità, un nuovo EP decisamente rumoroso, "I tuoi peggiori 5 minuti". Segue un'intervista che racconta l'EP ed un periodo particolare per questo artista.

Partiamo dal titolo di questo nuovo nuovo "EP" di due brani, "I tuoi peggiori 5 minuti". Perché hai scelto questo titolo? E perché hai messo insieme queste due canzoni? 

Il titolo è semplice provocazione, ho voluto ironizzare su delle situazioni difficili senza preoccuparmi troppo delle conseguenze. Detto questo, spero che l'EP piaccia e che non sia i peggiori 5 minuti di nessuno!

"Pornodivo" è una canzone che potrebbe stata scritta dai Ramones, invece l'hai scritta e cantata tu. Il rock ancora oggi è un linguaggio universale? E perché?

Perchè è il minimo comun denominatore di (quasi) tutto il resto della musica. Soprattutto il punk. L'energia creativa viene spesa tutta nel sentimento e a nessuno importa dell'esecuzione tecnica, che invece allontana dall'empatia a mio parere.

Di cosa racconta il testo di "Pornodivo" questa canzone? Nonostante l'energia ed il sound noise sembra un brano piuttosto malinconico. O no? 

Pornodivo è sicuramente un pezzo dolceamaro. L'ho scritto chiaramente pensando a tutti quei momenti della vita in cui non ci resta che ridere delle cose orribili che ci sono successe, o per lo meno prendendole con sportività. Forse è meglio razionalizzare e perchè no, riderci su.

"Scuola Sparatore Anthem", sempre a rtimo di a ritmo di punk rock rumoroso, parte da temi importanti come la violenza e l'uso delle armi da fuoco... ma dove va a finire? 

Va a finire, come "Pornodivo" d'altronde, nella banalizzazione (in senso positivo si intende), di qualcosa di brutto. Tantissime persone sono dei potenziali "scuola sparatore", ma magari ascoltando la mia canzone si renderebbero conto di quanto è ridicolo come concetto. In parole povere: la violenza casuale è da sfigati.

Viaggiare nella testa di uno sparatore è senz'altro complicato... ma secondo te c'è una connessione tra ignoranza e violenza? 

Non penso che l'ignoranza sia sempre correlata a un atteggiamento violento. Ci sono tantissime persone semplici che non farebbero male a una mosca. Il problema è quando il processo di razionalizzazione va a farsi benedire facendo arrivare le persone alle conclusioni sbagliate.

Continui, con questi due brani, ad esprimerti nel linguaggio del noise. Come mai il rumore in musica ti rappresenta, in questo periodo? 

Perchè mi sono reso conto che quello che voglio è creare qualcosa che esprima al 100% quello che provo. Spesso ci si nasconde dietro al "lo-fi" per creare un'atmosfera artefatta, ma a me non interessa. La mia musica sono innanzitutto io, e la mia intimità è molto noise.

Che progetti musicali hai per il prossimo futuro? E invece a lungo termine? 

Sto giá lavorando ad un altro EP, e sono molto felice di annunciare due dj set: il primo il 24 Aprile all'Edonè in occasione del concerto di Whytrevxr e Demoncandy, e il secondo il 6 Maggio, a un evento organizzato dalla Fantahouse presso Ink Club, entrambi a Bergamo. Nel futuro a lungo termine mi piacerebbe tornare a fare live, stavolta completamente strumentali.

Che musica stai ascoltando di più e come? 

Ultimamente ascolto molta Uk Drill, è un genere che ho sempre mal digerito ma che negli ultimi giorni mi tiene compagnia e mi gasa molto, specialmente durante gli allenamenti.

Come vedi la ripartenza di concerti e dj set?

Vedo già code chilometriche fuori dai locali e ne sono molto felice, chiaramente spero che a questo punto il problema Covid sia non dico un ricordo ma quasi. Mi piacerebbe molto poter andare almeno ai locali estivi senza mascherina.

Komatsu San: l'EP "I tuoi peggiori 5 minuti" su Spotify

Post popolari in questo blog

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte Il nuovo anno per il dj producer italiano Samuele Sartini è iniziato sotto i migliori auspici. Il suo nuovo singolo "Love You Seek", un rework 2018 di un brano che oggi valorizza ancora di più la voce splendida di Amanda Wilson, va alla grande. Per presentarlo Samuele è stato ospite a Radio 105, a m2o, a Radio Studio Più e in tante altre situazioni...  "Love You Seek 2k18 Rework" è pure stato utilizzato spesso in tv (Verissimo su Canale 5, etc) ed è top tune of the week 4/2018 di 105 in da Klubb. E non è tutto: ogni settimana da fine gennaio sarà guest pure special guest due volte al mese una radio internazionale importante, Revolution 93.5 FM, che trasmette da Miami.  Il 3 febbraio, infine, Samuele Sartini torna a far ballare la Sicilia. Infatti è dj guest del Carnival Chic Party dello storico Country Club di Palermo, disco in cui si esibisce per la prima volta con il

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up