Passa ai contenuti principali

Luke DB, tra Hollywood Milano, Jaywork Music Group, DBMAFIA... e tanta musica


Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Luke DB, veterano del mixer campano che da tempo abita a Milano. E' tra gli artisti più coinvolti nella famiglia delle tante label di Jaywork Music Group. In questo periodo ascolta molto i lavori di Martin Ikin, Cassimm e Sidepiece. Segnamoci i nomi di questi dj, oltre che quello di Luke DB... quando cala l'energia sapremo senz'altro a quali ritmi attaccarci per ripartire di slancio!

Che stai facendo di bello in questo momento dal punto di vista musicale?

Divido le mie 24 ore tra studio, radio ed Hollywood di Milano, la mia seconda casa. Sono tornato a lavorare con il ritmo che avevo prima del Lockdown, ossia suono 6 sere su 7 nel locale in cui da 8 anni propongo la mia musica. Sto vivendo nella tranquillità più totale sperando che realmente si torni presto alla vecchia e vera normalità.

Nuovi dischi, nuovi remix, nuovi bootleg, nuove serate?

Ho tante produzioni in uscita a breve, tutte molto differenti tra loro, sia per quanto riguarda il nome dei diversi progetti sia per il genere musicale. Riguardo invece bootleg e mashup al momento sono fermo... ma solo per dedicarmi maggiormente alla crescita del mio progetto #DBMAFIA, soprattutto per l'organizzazione dei nuovi eventi #DBMAFIA REUNION in giro per l'Italia nel 2022.

Ci racconti il tuo rapporto con Jaywork Music Group?

Jaywork per me è come una famiglia, fatta di persone che sono anche dei veri professionisti... e soprattutto sono sempre aperti a nuove idee e prospettive. Tra l'altro, alcune delle label di Jaywork, sono gestite proprio da me, sia per quanto riguarda la selezione dei brani, sia per quanto riguarda la parte grafica.

Come racconteresti il momento che stiamo vivendo dal punto di vista musicale e dei locali? 

La situazione musicale è fase di stallo. Forse succede a causa del periodo particolare che stiamo vivendo: si ha difficoltà, nella dance, a capire quali siano nuovi filoni da seguire... E più o meno la stessa cosa capita anche per serate e divertimento. Attualmente è ancora  tutto in stand by. Si sta ancora cercando di capire bene che tipologia di nuovi party proporre. La tipologia di clientela rispetto ad un anno e mezzo fa infatti è cambiata molto.

C'è qualche tuo giovane collega dj che ti piacerebbe facesse strada e vuoi segnalarci?

Uno tra i tanti giovani dj producer che ho cresciuto è Mattia Di Perna, in arte MATT D. Per la sua giovanissima età ha una cultura musicale spaventosa e un bel gusto nel selezionare i brani nei suoi dj set... per questo potrei definirlo da veterano della console! Ha poi già collaborato con grosse label internazionali tra cui Quantize, l'etichetta di Dj Spen e pure con cantanti di spessore come Michelle Weeks.

Vuoi mandare i tuoi demo a Jaywork Music Group? In questo post su Instagram scopri come farlo






Post popolari in questo blog

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte Il nuovo anno per il dj producer italiano Samuele Sartini è iniziato sotto i migliori auspici. Il suo nuovo singolo "Love You Seek", un rework 2018 di un brano che oggi valorizza ancora di più la voce splendida di Amanda Wilson, va alla grande. Per presentarlo Samuele è stato ospite a Radio 105, a m2o, a Radio Studio Più e in tante altre situazioni...  "Love You Seek 2k18 Rework" è pure stato utilizzato spesso in tv (Verissimo su Canale 5, etc) ed è top tune of the week 4/2018 di 105 in da Klubb. E non è tutto: ogni settimana da fine gennaio sarà guest pure special guest due volte al mese una radio internazionale importante, Revolution 93.5 FM, che trasmette da Miami.  Il 3 febbraio, infine, Samuele Sartini torna a far ballare la Sicilia. Infatti è dj guest del Carnival Chic Party dello storico Country Club di Palermo, disco in cui si esibisce per la prima volta con il

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up