Passa ai contenuti principali

CLIMATE SPACE: Sguardi d’autore sulla crisi climatica

Cortometraggi, incontri, laboratori, sonorizzazioni a cura di Francesco Cara da un'idea di Ludovico Einaudi, Milano, Teatro Dal Verme 1- 18 dicembre 2021

Mercoledì 1 dicembre Climate Space torna al Teatro Dal Verme di Milano con diciassette cortometraggi d'autore, due proiezioni giornaliere aperte al pubblico e una riservata alle scuole, incontri, laboratori e le speciali sonorizzazioni live realizzate da quattordici protagonisti della musica nazionale ed internazionale.

In occasione dei concerti che Ludovico Einaudi terrà nella Sala Grande del Teatro Dal Verme dall'1 al 18 dicembre, torna a Milano Climate Space, uno spazio offerto alla riflessione sulla crisi climatica attraverso diciassette cortometraggi d'autore selezionati da Francesco Cara. Secondo le parole del curatore:

"Climate Space intende mostrare che un'altra relazione tra Uomo e Ambiente è possibile. Attraverso gli sguardi lucidi e vibranti di questi cortometraggi, osserveremo da vicino alcune forme di relazione rispettose della Natura, come allevare, coabitare, coltivare, rigenerare, salvaguardare, ciascuna delle quali, a suo modo, contribuisce a sostenere la biodiversità, a mantenere vive culture ancestrali, a rispondere alla crisi climatica e a creare attività economica. Ci auguriamo che queste storie offrano spunti di riflessione e stimoli per nuove pratiche e iniziative."

I cortometraggi provengono da ogni angolo del pianeta. Alcuni sono piccole produzioni indipendenti, altri sono produzioni premiate nei più importanti festival ambientali.

Tre sono le proiezioni quotidiane nella Sala Piccola del Teatro: la prima delle ore 10:30 è riservata alle scuole, cui seguirà un incontro e un laboratorio sulla specifica tematica del film. Le altre due proiezioni alle 18:00 e alla 22:30 sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, anche per chi non ha il biglietto dei concerti. 

La proiezione delle 22:30 sarà accompagnata dalla sonorizzazione live realizzata da alcuni protagonisti della musica nazionale ed internazionale quali Bijan Chemirani, Redi Hasa, Hamid Drake, Francesco Arcuri, Alessandro "Asso" Stefana, Sebastiano De Gennaro, Vincenzo Vasi, Federico Mecozzi, Abstract, Naby Camara, Dimitri Grechi Espinoza, Amedeo Pace, Federico Sanesi, Marco Selvaggio.

È possibile prenotarsi per assistere alle proiezioni di Climate Space attraverso il link climatespace.eventbrite.com

Le proiezioni giornaliere saranno tutti i giorni tre, secondo questa suddivisione:

ore 10:30 proiezione riservata alle scuole, cui seguirà un incontro e un laboratorio sulla specifica tematica del film. 

ore 18:00 proiezione con ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria anche per chi non ha il biglietto dei concerti.

ore 22:30 proiezione con ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria anche per chi non ha il biglietto dei concerti. Sarà accompagnata dalla sonorizzazione live.

Il programma completo lo trovi su  climatespace.it.

FB @climatespacefestival  IG @climatespacefestival

Climate Space è un progetto a cura di Francesco Cara, da un'idea di Ludovico Einaudi.

Media Partner: Lifegate 


Post popolari in questo blog

15/6 Gabry Venus in console con Georgia Mos al Miramare The Palace Resort di Sanremo

15/6 Gabry Venus in console con Georgia Mos al Miramare The Palace Resort di Sanremo Dopo il loro dj set insieme al SALE di Fiumicino (Roma), Gabry Venus e Georgia Mos, due dei dj italiani più attivi anche all'estero, tornano ad esibirsi insieme, questa volta a Sanremo, per Ferragosto 2021. La location è l'esclusivo Miramare The Palace Resort (Corso Matuzia, 9, 18038 Sanremo IM). Georgia Mos e Gabry Venus davvero spesso si esibiscono insieme, l'hanno fatto anche a Miami. Come se non bastasse, "Tan Bueno", come la più recente "Call 911 (feat. Ella Loponte)", Gabry e Georgia le hanno prodotte insieme. Gabry Venus, romano, con una carriera ormai piuttosto lunga alle spalle, è uno dei dj producer italiani più attivi nel mondo per quel che riguarda l'universo della house music. Brani come "Bongo Gongo", "Gold" o "El Bandolero"  escono su label di riferimento come  Hexagon/Spinnin', Sosumi, Hotfingers, Cube Recordings, Oce

Circo Nero Italia: Ferragosto 2021 tra Napoli e Costa Smeralda

Circo Nero Italia: Ferragosto 2021 tra Napoli e Costa Smeralda Circo Nero Italia, la crew di artisti e performer coordinata da Duccio Cantini, si sdoppia e per Ferragosto, domenica 15 agosto 2021, propone due appuntamenti. Il format Circo Nero Classic  prende vita a Napoli, per la precisione a Posillippo, al Rooftop Dinner Riserva. E' un Dinner Show coi fiocchi, con performence acrobatiche, canto, spettacoli di fuoco e cubi volanti... Un inno alla Gioia e all'Allegria di una convivialità ritrovata, con un menu di 5 portate... e fiumi di Champagne.  E che succede invece in Costa Smeralda, sulla spiaggia di Capriccioli, a Vesper Beach sempre per Ferragosto? Un'altra crew Circo Nero Italia mette in scena un altro format, Woodoo. In console i fiorentini Supernova, ormai star internazionali in ambito house e dintorni. Woodoo è un party perfetto per sentirsi almeno selvaggi e pure spirituali. Dal giorno fino alla notte, Woodoo, è un viaggio spirituale nelle emozioni e in quelle s

Komatsu San: "Takeshi Kitano", nuovo singolo hyperpop con 4Sai

Komatsu San: "Takeshi Kitano", nuovo singolo hyperpop con 4Sai L'estate 2021 per Komatsu San è ricca di bei progetti musicali. Dopo "Alchimia" ed il remix "Morfina" di Kayla Trillgore, il primo remix ufficiale ed autorizzato che l'artista bergamasco pubblica, arriva "Takeshi Kitano", un brano decisamente hyperpop ed energico creato in collaborazione con il rapper 4sai. E' una canzone intensa e piena di ritmo ed è già disponibile su Spotify. Komatsu San feat. 4Sai "Takeshi Kitano" https://open.spotify.com/track/3MKmGS8drIp2bT5bLsKNXH?si=58ef2a8cdea84afc E' un momento di grande creatività musicale per l'artista. Il 2021 per Komatsu San era già iniziato a ritmo di musica, come sempre, con un brano in italiano divertente e scatenato come"La bulla di Bollate". La sua carriera è iniziata nell'ormai lontano 2012, quando Komatsu San ha iniziato a far ballare alcuni party a Bergamo, la sua città natale. Nel 2013