Passa ai contenuti principali

Nasty Guys: energia e melodia, con Stefano Pain (intervista)

Nasty Guys: energia e melodia, con Stefano Pain (intervista)

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con i Nasty Guys, giovanissimi dj producer piemontesi che hanno appena pubblicato un brano con Stefano Pain "I'm Over You", che è uscita sulla spagnola Blanco Y Negro. Chi ha voglia di ascoltarla la trova qui: spoti.fi/3wykCTF.  Ha un andamento sinuoso e una gran bella melodia. 

Ci raccontate chi siete e come avete iniziato?

Siamo due fratelli di 18 e 15 anni Gabriele e Lorenzo entrambi figli d'arte... Siamo cresciuti con la Musica di nostro padre, anche lui Dj. Abbiamo ereditato e potuto coltivare questa grande passione fin da bambini grazie a tutti agli strumenti di nostro papà. Ci metteva a disposizione mixer , cd player , giradischi etc.  Ogni giorno a casa nostra si mangiava pane e musica! 

Come mai avete scelto Nasty Boys come vostro nome artistico?

Ci sembrava un nome alternativo il vero significato sarebbe "Ragazzi Cattivi". Per noi però è semplicemente una metafora nel senso che alla nostra età si tende spesso ad essere ribelli nel modo di pensare di vestirsi e di porsi. Penso sia un atteggiamento che caratterizza la gioventu, un po' per tutti. Ma vi assicuro che non siamo affatto cattivi ragazzi  / Nasty Guys! 

Come è nata la collaborazione con Stefano Pain?

Stefano Pain è un dj e un artista che abbiamo sempre stimato. Fortunatamente abita nella stessa nostra città (Alessandra, in Piemonte NDR). Nel periodo della pandemia, quando si passava dalla zona gialla alla zona arancione, abbiamo frequentato entrambi un corso da dj creato Stefano. E lì è nato tutto, in un modo scherzoso senza pensare si potesse arrivare a realizzare una canzone. Ricordo che lui chiedeva sempre a noi durante il corso di utilizzare le tracce che amavamo di più, brani con le nostre sonoritè preferite... Un giorno ci disse di voler provare a miscelare le sue sonorità alle nostre. E come per gioco pian piano, settimana dopo settimana, abbiamo visto nascere la nostra prima collaborazione.  E' una bellissima esperienza, che da non dimenticheremo mai! 

Nel Come raccontereste la vostra musica?

La "Nostra Musica" ci sembra un termine un po' eccessivo, siamo ancora all' inizio e definirla nostra sembra un po' troppo. Diciamo che le nostre sonorità si avvicinano a Pop e Pop Dance. Amiamo la melodia e il ritmo nelle canzoni, un po' come si usava negli anni '90... La sentivamo suonare sempre da nostro papà. Ecco perché forse abbiamo questa visione di Musica



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Post popolari in questo blog

Benny Càmaro: "Hold Me Down" (Jango Music) piace a Daddy's Groove, Judge Jules e altri top dj... Su Ego Music "Incomplete" con Gian Nobilee & GLDN

Benny Càmaro: "Hold Me Down" (Jango Music) piace a Daddy's Groove, Judge Jules e altri top dj... Su Ego Music "Incomplete" con Gian Nobilee & GLDN E' un inverno esplosivo per il dj producer italiano Benny Càmaro. Esiste, ormai, tra lui e un mito clubbing mondiale come l'americano Robbie Rivera, uno scambio piuttosto fitto, tra remix e collaborazioni. Benny, di recente ha remixato  "Without You feat. Crystal Waters" di Rivera. E quest'ultimo, in seguito, ha messo le mani, dando ancora più tiro e forza, sul singolo "Hold Me Down" dello stesso Camaro, già disponibile su etichetta Jango Music (trovate, alla fine, i link per ascoltarlo). Tra i tanti i tanti dj che nel mondo supportano la solida versione di Rivera bisogna citare Judge Jules, gli italiani Daddy's Groove, Mendo, Outwork, Angelo Frezza, e, chiaramente, lo stesso Camaro.   A conferma di un momento prolifico, arriva anche, su Ego Music, nota label dance italiana, &qu

Ristorante Cost - Milano: 1/11Brasil, Brunch Carioca

Ristorante Cost - Milano: 1/11Brasil, Brunch Carioca Domenica 1 novembre, dalle 12 alle alle 18, in sicurezza e seguendo le normative in vigore, al Ristorante Cost di Milano, in zona Porta Nuova, torna Brasil.  Questa volta la formula è quella del brunch. Come dice lo slogan, "Brasil, Toda joia toda beleza" è un appuntamento da vivere con gli amici. Brasili è un brunch con un menù tipico brasiliano (tra i piatti escondinho de carne trita, fejoada, arroz...) e sonorità che spaziano tra bossanova, funk e samba.  Ristorante Cost, come dice il nome del locale, è prima di tutto un ristorante in cui è sempre possibile cenare scegliendo tra i mille piatti della carta, oppure chi lo desidera può lasciarsi trasportare dal menu guidato. Mentre si mangia, ci si gode un live show coinvolgente da cantare insieme e poi musica da ascoltare con gli amici, per emozionarsi... il segreto del successo di Ristorante Cost è tutto qui. E non è affatto facile da replicare altrove, anche per l'ec

BadVice Dj, "I Need a Miracle": il remix a favore dell'UNICEF esce il 5 giugno

BadVice Dj, "I Need a Miracle": il remix a favore dell'UNICEF esce il 5 giugno  Il dj producer veneziano Alvise Catullo, 31 anni, al mixer BadVice Dj, sta crescendo a livello internazionale. La sua "Make it Last" l'ha interpretata Chris Willis, uno che spesso collabora con David Guetta, mentre per "Bam Bam" ha collaborato con il celeberrimo rapper americano Flo Rida. mentre il suo più recente singolo, una scatenata cover di "Larger than Life" dei Backstreet Boys rappresenta bene il suo stile musicale.  Il 5 giugno 2020 esce un suo remix benefico, le cui royalties saranno interamente a favore dell'UNICEF, l'organizzazione dell'ONU che aiuta i bimbi in difficoltà. Il brano è "I Need a Miracle", il più grande successo di Tara McDonald. Tara Mcdonald è davvero un personaggio di punta nell'ambito della musica dance e non solo. Oltre a tanti successi pubblicati con il suo nome, ha interpretato "Delirious" per