Passa ai contenuti principali

Luca Peruzzi (Jaywork Music Group) selezionare musica è un lavoro che dura 24 ore al giorno

Luca Peruzzi (Jaywork Music Group) selezionare musica è un lavoro che dura 24 ore al giorno

Abbiamo fatto 4 chiacchiere con Luca Peruzzi di Jaywork Music Group, che ci ha raccontato un po' come va la sua label… e non solo.

Ci racconti alcune delle produzioni recenti della tua label? 

Tra i brani che abbiamo pubblicato più recentemente, quelli che mi hanno dato più soddisfazioni in termini di "streaming" e "download" sono i due remix per 2Black, ovvero "In Alto Mare" e "Paradise".  Sul piano  personale, invece sono davvero soddisfatto di un brano House, ovvero quello contente un "sample" (risuonato) di "Sweet Child 'o Mine". L'ho realizzato, come sempre o quasi, insieme a Matteo Sala. Andando indietro nel tempo, il periodo legato alla musica Tribal House con la mia Label, la Fragile Records, è stato eccezionale. Potevo attingere alle mie radici musicali (Funky - Disco) per creare nuove sonorità e nuove tracce. In cima a tutte le release metto "Caliente Tambores", uscito con l'alias Acapulco nel 2000. Con quel brano abbiamo raggiunto posizioni importanti in diverse chart di vendita (vinile - cd) nel mondo.

Che musica ascolti? Quali sono gli artisti che ascolti di più? 

Nel tempo libero ascolto musica di vario genere, anche se devo ammettere il mio poco amore per quasi tutta la musica Italiana e per le cosa Latine Reggaeton Style. La scelta dipende molto dallo stato d'animo non ho una playlist precisa, sono molto poco costante e quindi salto tra vari generi e stili. Ma nei momenti topici alcuni dei miei artisti preferiti ci sono sempre: Pink Floyd, Bowie, Ultravox, Talking Heads, e non dimentichiamo i Green Day, che dal vivo sono esplosivi.

Quando selezioni musica? 

Seleziono costantemente musica, per la mia Label, per la Radio (Peruzzi collabora con Radio Wow) e chiaramente anche per le serate. Mi viene molto naturale farlo costantemente. Ascolto un po' tutto ciò che viene inviato a Jaywork Music Group e automaticamente smisto le cose in base al loro potenziale utilizzo... Non ho un momento della settimana nel quale seleziono le tracce per le serate ma è più un lavoro che faccio 24 ore al giorno.

Che tipo di dj set?

Negli ultimi anni come DJ ho trovato le mie residenze storiche e quindi ti direi che al momento mi piace molto costruire il suono del locale dove lavoro e le serate dall'inizio alla fine, lavorando in locali molto grandi il fiulcro delle serate è sempre commerciale... ma non rinuncio mai alla caratterizzazione del set con qualche brano inaspettato. Anche se da qualcuno è considerato obsoleto, il termine DJ Resident mi piace ancora.

Post popolari in questo blog

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte Il nuovo anno per il dj producer italiano Samuele Sartini è iniziato sotto i migliori auspici. Il suo nuovo singolo "Love You Seek", un rework 2018 di un brano che oggi valorizza ancora di più la voce splendida di Amanda Wilson, va alla grande. Per presentarlo Samuele è stato ospite a Radio 105, a m2o, a Radio Studio Più e in tante altre situazioni...  "Love You Seek 2k18 Rework" è pure stato utilizzato spesso in tv (Verissimo su Canale 5, etc) ed è top tune of the week 4/2018 di 105 in da Klubb. E non è tutto: ogni settimana da fine gennaio sarà guest pure special guest due volte al mese una radio internazionale importante, Revolution 93.5 FM, che trasmette da Miami.  Il 3 febbraio, infine, Samuele Sartini torna a far ballare la Sicilia. Infatti è dj guest del Carnival Chic Party dello storico Country Club di Palermo, disco in cui si esibisce per la prima volta con il

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up