Passa ai contenuti principali

Virtual Reality per contrastare il Covid (e non solo) Scuola Futuro Lavoro lancia il corso per operare nel virtuale


Virtual Reality per contrastare il Covid (e non solo)

Scuola Futuro Lavoro lancia il corso per operare nel virtuale 

 
Milano, 11 gennaio 2021 - Sono enormi le potenzialità della realtà virtuale nei contesti sanitari, già gravati dalla pandemia, scolastici, artistici, sportivi e nei vari tipi di training, oltre a rivelarsi utile contro lo stress da pandemia. Consapevole della sempre più evidente affermazione delle tecnologie immersive sul mercato, Scuola Futuro Lavoro (con sede a Milano, in via Ondina Valla 2 angolo Viale Cassala 48/1) lancia il corso di Virtual Reality, che si svolgerà  dal 22 febbraio al 30 giugno, dalle 18.30 alle 21.30. Composto da 200 ore, declinate in 6 distinte unità didattiche, il corso tiene conto della varietà degli orizzonti applicativi e dell'opportunità di integrare le tecnologie VR (da Virtual Reality) nei contesti professionali più eterogenei. 
La realtà virtuale rappresenta una delle tecnologie che più riesce a rispondere alle nuove richieste in termini di modalità di consumo delle informazioni, di fruizione di contenuti e di intrattenimento: nasce dall'idea di replicare la realtà quanto più accuratamente possibile dal punto di vista visivo, uditivo, tattile e anche olfattivo, per compiere azioni nello spazio virtuale superando limiti fisici, economici e di sicurezza.
Oltre al settore dell'intrattenimento, sempre più imprese utilizzano queste tecnologie per ottimizzare tempi e costi in diversi ambiti: progettazione, simulazione, formazione, testing, assistenza tecnica. 
Nel campo medico, la realtà virtuale permette di offrire assistenza sanitaria a distanza ai pazienti affetti dal Covid, monitorando il loro ritorno a casa dall'ospedale. Nell'ambito di speciali programmi di supporto, supervisionati da remoto dal personale medico, applicazioni VR consentono di gestire meglio lo stress e l'ansia, minimizzando gli effetti negativi dell'isolamento, grazie alla possibilità di rilassarsi e visitare virtualmente luoghi straordinari.
La realtà virtuale è, inoltre, uno strumento sempre più importante per architetti, designer, costruttori e venditori. Attraverso l'immersione sensoriale si percepiscono proporzioni e dimensioni in maniera realistica, ottenendo ciò che è impossibile fare attraverso un disegno 2D.
L'intento del corso è quello di istruire i partecipanti sulle tecniche principali per realizzare applicazioni in Realtà Virtuale. Attraverso lo studio delle potenzialità dell'engine in real time di Unity 3D, gli alunni impareranno a configurare un progetto, impostare una scena, assemblare gli asset dallo store di Unity 3D, ideare una scena interattiva ed esportare la stessa completa per la fruizione nel visore. Una parte del corso è riservata ai concetti base e tecniche del Sound Design.

Non si prescinderà, inoltre, da una conoscenza approfondita delle specifiche tecniche dei dispositivi VR e dalla capacità di configurare gli stessi per la fruizione individuale. Oltre al modulo di Character Design, parte centrale del corso è rappresentata dall'unità dedicata all'esplorazione delle potenzialità dei software di modellazione 3D, durante la quale gli studenti realizzeranno il modello 3D di un personaggio e di un prop utilizzando i principali strumenti per la scultura e la modellazione in Blender.

A completamento della prima aggregazione di moduli, i corsisti si misureranno conl'animazione 3d attraverso tecniche e software di Motion Capture, con la quale impareranno ad applicare a personaggi virtuali i movimenti di persone o cose ripresi in tempo reale e immediatamente riprodotti sullo schermo tramite l'utilizzo delle attrezzatore di MoCap Rokoko. Dotata di aule con strumentazione e tecnologie altamente professionali, Scuola Futuro Lavoro mette a disposizione uno spazio dedicato alla Realtà Virtuale, oltre a tuta e guanti per Motion Capture e Visori Oculus.


Post popolari in questo blog

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte Il nuovo anno per il dj producer italiano Samuele Sartini è iniziato sotto i migliori auspici. Il suo nuovo singolo "Love You Seek", un rework 2018 di un brano che oggi valorizza ancora di più la voce splendida di Amanda Wilson, va alla grande. Per presentarlo Samuele è stato ospite a Radio 105, a m2o, a Radio Studio Più e in tante altre situazioni...  "Love You Seek 2k18 Rework" è pure stato utilizzato spesso in tv (Verissimo su Canale 5, etc) ed è top tune of the week 4/2018 di 105 in da Klubb. E non è tutto: ogni settimana da fine gennaio sarà guest pure special guest due volte al mese una radio internazionale importante, Revolution 93.5 FM, che trasmette da Miami.  Il 3 febbraio, infine, Samuele Sartini torna a far ballare la Sicilia. Infatti è dj guest del Carnival Chic Party dello storico Country Club di Palermo, disco in cui si esibisce per la prima volta con il

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up