Il Panettone Valbuzzi

Il Panettone Valbuzzi

 

Roberto Valbuzzi  ha studiato  diversi abbinamenti per il suo nuovo prodotto, il Panettone Valbuzzi, in versione Grano saraceno, mele e mirtilli, tradizionale con pere e cioccolato, o tradizionale con arancio e canditi, tutti in confezione luxury, per celebrare adeguatamente tutte le Feste di Natale e Capodanno.

 

Come è nata questa nuova idea?
L'idea è nata perché come dice roby  "il cibo è famiglia" Questo dolce festivoha una valenza simbolica molto forte. Non ha solo un significato religioso, ma anche collettivo. Non a caso, anticamente, alla sua preparazione collaborava tutta la famiglia; univa e dava senso di appartenenzafaceva sentire a casa.

 

Roberto Valbuzzi è in tv su Food Network, Canale 33, anche con "Chef in fattoria", protagonista la famiglia Valbuzzi al gran completo, docu reality sul famoso chef  in visita ai vari produttori, o in cucina con i nonni, nel ristorante Crotto, appena finito nel suo restyling e inaugurato nel suo nuovo look, tutto da scoprire, o tra i clienti affezionati, solo per citare alcuni temi delle varie puntate.
" E' dalla fattoria di famiglia dalla quale nasce la mia ispirazione"-sottolineaRoberto-" gli ingredienti sono quelli di casa, i  miei piatti sono tutti legati alla tradizione della mia famiglia!"

 

Il Panettone è un prodotto dolciario tipico della tradizione italiana, iscritto nelle liste del Ministero per le Politiche Agricole, Forestali edAlimentari. In quanto tale deve rispettare una serie di specifici requisiti che riguardano la lavorazione e gli ingredienti, al fine di tutelare il prodotto.

 

Quali caratteristiche deve avere il Panettone ideale?
"Innanzitutto, un Panettone che si rispetti deve necessariamente contenere del burro (in quantità non inferiore al 16%), quindi no ad altri grassi, come ad esempio l'olio di palma"-dice la famiglia Valbuzzi-"l'impasto del vero Panettone include inoltre farina di frumentozucchero, uova fresche.
Il Panettone tradizionale è poi arricchito sia con uvetta che canditi per un buon 20%; e deve essere completato rigorosamente con lievito naturale, la cosiddetta pasta acida, ovvero un panetto di impasto già precedentemente lievitato, che dà vita all'intero dolce.
Le caratteristiche che rendono un Panettone perfetto e autentico, non riguardano soltanto gli ingredienti utilizzati per la sua composizione, e quindi il gusto, ma anche la forma, l'aspetto e l'aroma hanno un ruolo importante".
E una volta scartato?
"Il dolce deve avere la tipica forma cilindrica che termina con una cupoletta scura; al taglio il Panettone deve risultare morbido e soffice, ben lievitato, con un'alveolatura abbondante e regolare"-conclude Valbuzzi

 

Le novità non finiscono qui pero'….
Sì, perché per il 2020 cioccolatini , tisane e colomba

 

 

 

 

 

 

 

PRESS OFFICE MARIA VITTORIA FERREANI
FRANCESCA LOVATELLI CAETANI
320 0167747

 

Post popolari in questo blog

BENEFIT EVENT) Song, Dance & Love for Haiti with an All Star DJ Lineup Sunday January 24 at Cielo New York on Sunday 24/01/2010

Maurio Pasca (Silb): Salva Italia? Tasse sopra la media, 400.000 lavoratori dimenticati, imprenditori prossimi al fallimento (…)

Pelledoca Music & Restaurant Milano: 14/9 Belli e Monelli, 19/9 Apericomio, 21/9 Opening Party con Albert Marzinotto