Passa ai contenuti principali

SOLO L'11.7 DEGLI INCIDENTI STRADALI ACCADE DI NOTTE E SOLO L'11.9 DEGLI INCIDENTI E' CORRELATO AD ALCOL O DROGA... MA SUI MEDIA SI PARLA SOLO DI GIOVANI, ECCESSI E "DOPO LA DISCOTECA"

SOLO L'11.7 DEGLI INCIDENTI STRADALI ACCADE DI NOTTE E SOLO L'11.9 DEGLI INCIDENTI E' CORRELATO AD ALCOL O DROGA... MA SUI MEDIA SI PARLA SOLO DI GIOVANI, ECCESSI E "DOPO LA DISCOTECA" 

UNA ANALISI DI ALLADISCOTECA by Lorenzo Tiezzi 

Un'auto che si schianta il sabato mattina con tre giovani a bordo è senz'altro una notizia. Una notizia che fa male a tutti. Ma il problema non sono gli incidenti relativi ai giovani e ai loro eccessi. Il problema sono tutti gli eccessi, anche quelli degli over 30 (tanti) e tutti gli incidenti stradali. 

Ogni giorno in Italia muoiono circa 9 persone di diverse età per incidenti stradali, ma siccome i ragazzi ci toccano il cuore, sono loro finiscono sui media. 

Sia chiaro, i numeri parlano chiaro, il problema c'è: gli incidenti stradali sono la prima causa di morte tra i giovani 18 - 24 enni. Il 25% circa degli incidenti per i giovani compresi tra i 18 e i 24 anni sono attribuibili ad alcol... Ma è un problema che andrebbe raccontato, partendo dai fatti.

LEGGI TUTTO SUL SITO DI ALLADISCOTECA

 OPPURE QUI SOTTO

ECCO UN PO' DI NUMERI /// 
La fonte è soprattutto questa indagine Aci - Istat pubblicata nel luglio 2019

Da cosa derivano gli incidenti strdali in Italia? 

"Gli incidenti derivano soprattutto da comportamenti errati. Tra i più frequenti si confermano la distrazione alla guida, il mancato rispetto della precedenza e la velocità troppo elevata (nel complesso il 40,8% dei casi)".

Quanti sono gli incidenti stradali in Italia ogni anno? 

3.325. 3325 diviso 365 fa 9,1. Quindi, purtroppo, un'auto che si schianta e tre morti in una notte è purtroppo la normalità. Una notizia sarebbe una giornata senza morti. 


Chi fa più incidenti in Italia? Gli adulti, non i giovani

"Sono i conducenti adulti, sia uomini che donne tra i 40 e i 49 anni, a essere più coinvolti in incidente, seguiti dai giovani tra 20 e 29 anni (...)"

Il pericolo è la notte? No, è il buio. 

"Su autostrade e strade extraurbane, l'indice di lesività (feriti per 100 incidenti) è più elevato nelle ore fra tramonto e alba rispetto al periodo convenzionalmente definito notturno (tra le 22 e le 6)".

Ci sono più incidenti di notte che di giorno? No. 

"(...) Picchi dal lunedì al venerdì in corrispondenza degli spostamenti casa-lavoro e intorno alle 13, nel fine settimana tra le 11 e le 13 e tra le 16 e le 20". 

Quanti incidenti avvengono di notte? L'11,7%

Di notte (dalle 22 alle 6) avviene "solo" l'11,7% circa degli incidenti. Purtroppo spesso sono incidenti gravi e avvengono soprattutto su autostrade e strade extra urbane. Ad esempio, il 9% degli incidenti che avviene tra le 5 e 6 del mattino è mortale. Mediamente solo il 1,9% degli incidenti in Italia lo è. NB: è ovvio che gli incidenti notturni riguardino soprattutto i giovani, perché gli adulti, gli over 30 di solito di notte, anche nel weekend, dormono.

La maggior parte degli incidenti stradali ha a che fare con alcol e droga? No. 

Solo l'11,9%.  "L'8,7% e il 3,2% degli incidenti rilevati da Carabinieri e Polizia Stradale è correlato ad alcol e droga (...)".

I giovani bevono troppo quando guidano? Si. Ma non i neo patentati. 

"(...) A essere multati per guida in stato di ebbrezza sono soprattutto i giovani conducenti (tra 25 e 32 anni) nella fascia oraria notturna (l'80% delle sanzioni)".  NB va sottolineato che le pattuglie l'etilometro, troppo poche tra l'altro, le vediamo quasi solo di notte vicino alle discoteche, non di giorno o di sera, fuori dalle sagre, dai ristoranti, dai concerti o dagli stadi.






/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Post popolari in questo blog

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte Il nuovo anno per il dj producer italiano Samuele Sartini è iniziato sotto i migliori auspici. Il suo nuovo singolo "Love You Seek", un rework 2018 di un brano che oggi valorizza ancora di più la voce splendida di Amanda Wilson, va alla grande. Per presentarlo Samuele è stato ospite a Radio 105, a m2o, a Radio Studio Più e in tante altre situazioni...  "Love You Seek 2k18 Rework" è pure stato utilizzato spesso in tv (Verissimo su Canale 5, etc) ed è top tune of the week 4/2018 di 105 in da Klubb. E non è tutto: ogni settimana da fine gennaio sarà guest pure special guest due volte al mese una radio internazionale importante, Revolution 93.5 FM, che trasmette da Miami.  Il 3 febbraio, infine, Samuele Sartini torna a far ballare la Sicilia. Infatti è dj guest del Carnival Chic Party dello storico Country Club di Palermo, disco in cui si esibisce per la prima volta con il

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up