Passa ai contenuti principali

ADDUMA alla Milano Design Week

ADDUMA alla Milano Design Week 

In occasione della Milano Design Week 2019, dal 9 al 14 Aprile, con aperitivo dalle 18,30, La Pesa Pubblica di via Melzo 19 Milano presenta "ADDUMA",  un viaggio esperienziale durante il quale ci si rimette in ascolto della terra di cui si è figli, la Sicilia, ritrovando immagini, profumi, colori, che rimarranno nello spirito e che la memoria non sbiadirà più.

 

Ed è la luce il filo conduttore di questo percorso, nato dall'idea e dal desiderio dei due soci de La Pesa, Davide Vitale e Alessandro Nicolaciche dedicheranno la Settimana del Design del loro locale alla luce intesa come consapevolezza, riscoperta del passato e delle proprie radici, perché è solo recuperando il proprio passato che si può andare nel futuro, ritrovando il proprio percorso esplorativo di vita.

 

Adduma, che in siciliano significa "accendi", è proprio un inno alla luce, quella che ognuno deve ritrovare. 

 

Il pubblico potrà vivere un'esperienza multisensoriale attraverso varie espressioni artistiche-di designer tutti originari della Sicilia-accomunata proprio da questa luce, per una consapevolezza spesso non ascoltata da molti, perché non ritrovata.

 

Quadri, gioielli, lampade, ceramiche saranno le declinazioni attraverso le quali sarà possibile ritrovare questa luce, fatta di colori, pietre dure e metallo assemblate con tecnica crochet e fibre naturali, come nei gioielli di Patrizia Amoddio, o come nei quadri di Roberta Moscheo, opere nelle quali centrale è il ruolo della figura femminile, fatta di pennellate dense di colore e di sguardi pieni di comunicazioni o nelle lampade del light designer Salvo Evangelista.

 

All'ingresso accoglierà gli ospiti "LA CORAZZA", creata per PATRIZIA AMODDIO dal fashion photographer TONI CAMPO e il set designerFRANCESCO PALAZZOLO.
I gioielli diventano così l'armatura fantastica di un "pupo" o di una guerriera.
Armatura che tutti dovremmo indossare, non per nascondere la nostra vera natura e le opere che dovremmo svelare, ma come protezione contro il banale, lo scontato e tutto ciò che illude la nostra mente.

 

Musiche e allestimento saranno a tema, in un mix tra tradizione e modernità. Anche il food sarà ispirato alla meravigliosa e luminosa terra di Sicilia e non mancheranno le etichette di Donna Fugata, abbinate ai piatti dello staff de La Pesa.
In occasione della Design Week, poi, l'esperto bartender de La Pesa Pubblica, Maurizio Marsigliese realizzerà un cocktail dedicato alla Luce.

 

I gioielli in mostra:
Patrizia Amoddio trasferisce nei suoi gioielli dalle tinte forti, dalle linee composte e morbide, dai contrasti materici che somigliano ai contrastipropri della terra di Sicilia. Contrasti in equilibrio diventano il punto di forza dei gioielli, a cui conferiscono grande raffinatezza.
Patrizia Amoddio, nata in provincia di Ragusa, dopo la Marangoni, ha completato gli studi artistici all'Accademia di Belle Arti di Brera. Dal 1989 al 2004 le sue esperienze più significative sono state nel settore della moda come stilista, poi si è accostata al mondo degli accessori e dei gioielli con una particolare e personalissima sensibilità sui materiali.

 

Le ceramiche:
Nd società Cooperativa di Caltagirone proporrà le sue ceramiche, le famose teste di moro.
Fondata 11anni fa da due soci Davide Interlandi e Nicola Discolo ,nati e residenti a Caltagirone , basa la sua produzione sulla tradizione calatina della ceramica con richiami al barocco e tutti gli oggetti sono realizzati a mano secondo la tradizione.

 

 

I quadri:

 

Roberta Moscheo scava con rabbia espressionista, da cui traspare una malcelata malinconia, il volto femminile quasi volesse affermare la centralità della condizione di donna e madre nel contesto sociale e nella quale, in fondo, essa stessa si riconosce. Roberta Moscheo viene dal mondo del make up e del bodypaint. Lavorare con i pennelli le permette di esprimere le sue capacità artistiche che la portano ad iscriversi all'Accademia di belle Arti di Brera ed espandere così il suo campo di ispirazione.
Il lavoro sui visi e sui corpi le ha trasmesso una fascinazione per il ritratto che si esprime attraverso il colore con pennellate ampie e piene di materia.

 

 

Le lampade:
Salvo Evangelista Light Designer
Le sue lampade, sintesi di un'esperienza umana ed estetica. Manipolazione della Luce attraverso l'uso di materiali spesso riciclati. Ogni lampada é un pezzo unico, realizzato a mano.

 

 

Si ringrazia per la collaborazione il Fashion Photographer Toni Campo, già collaboratore di Condè Nast e Vogue, autore, nel 2005, del libro "Furni, lussi & miserie del mio paese"-Ed.Graphics-Corno. Tra i suoi lavori più importanti, il libro sui 45 anni di carriera di Valentino Garavani, "Una grande Storia Italiana"-Ed.Taschen-2007. Dal 2014 è tornato a vivere tra i vigneti in Sicilia e contonua a collaborare con magazine di Alta Moda, lavorando su commissione in Sicilia per clienti internazionali.

 

Si ringrazia anche
FRANCESCO PALAZZOLO SET DESIGNER
Nato a Palermo, inizia la sua carriera come ballerino e coreografo per Parah, Domenica in Sanremo, Miss Italia, Festival Bar ed altri eventi.
in qualità di set designer per sfilate coreografiche: Wella, Adidas, Fila, Etro, Vogue Gioiello e Toni Campo.
Collabora con varie riviste, tra le quali Class Editori.

 

Il giorno 8 Aprile i giornalisti potranno partecipare alla Press Preview, con aperitivo dalle 18,30, il 9 Aprile aperitivo di inaugurazione a base di eccellenze del territorio Siciliano

 

PRESS OFFICE LA PESA PUBBLICA

FRANCESCA LOVATELLI CAETANI 



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Post popolari in questo blog

15/6 Gabry Venus in console con Georgia Mos al Miramare The Palace Resort di Sanremo

15/6 Gabry Venus in console con Georgia Mos al Miramare The Palace Resort di Sanremo Dopo il loro dj set insieme al SALE di Fiumicino (Roma), Gabry Venus e Georgia Mos, due dei dj italiani più attivi anche all'estero, tornano ad esibirsi insieme, questa volta a Sanremo, per Ferragosto 2021. La location è l'esclusivo Miramare The Palace Resort (Corso Matuzia, 9, 18038 Sanremo IM). Georgia Mos e Gabry Venus davvero spesso si esibiscono insieme, l'hanno fatto anche a Miami. Come se non bastasse, "Tan Bueno", come la più recente "Call 911 (feat. Ella Loponte)", Gabry e Georgia le hanno prodotte insieme. Gabry Venus, romano, con una carriera ormai piuttosto lunga alle spalle, è uno dei dj producer italiani più attivi nel mondo per quel che riguarda l'universo della house music. Brani come "Bongo Gongo", "Gold" o "El Bandolero"  escono su label di riferimento come  Hexagon/Spinnin', Sosumi, Hotfingers, Cube Recordings, Oce

Circo Nero Italia: Ferragosto 2021 tra Napoli e Costa Smeralda

Circo Nero Italia: Ferragosto 2021 tra Napoli e Costa Smeralda Circo Nero Italia, la crew di artisti e performer coordinata da Duccio Cantini, si sdoppia e per Ferragosto, domenica 15 agosto 2021, propone due appuntamenti. Il format Circo Nero Classic  prende vita a Napoli, per la precisione a Posillippo, al Rooftop Dinner Riserva. E' un Dinner Show coi fiocchi, con performence acrobatiche, canto, spettacoli di fuoco e cubi volanti... Un inno alla Gioia e all'Allegria di una convivialità ritrovata, con un menu di 5 portate... e fiumi di Champagne.  E che succede invece in Costa Smeralda, sulla spiaggia di Capriccioli, a Vesper Beach sempre per Ferragosto? Un'altra crew Circo Nero Italia mette in scena un altro format, Woodoo. In console i fiorentini Supernova, ormai star internazionali in ambito house e dintorni. Woodoo è un party perfetto per sentirsi almeno selvaggi e pure spirituali. Dal giorno fino alla notte, Woodoo, è un viaggio spirituale nelle emozioni e in quelle s

Komatsu San: "Takeshi Kitano", nuovo singolo hyperpop con 4Sai

Komatsu San: "Takeshi Kitano", nuovo singolo hyperpop con 4Sai L'estate 2021 per Komatsu San è ricca di bei progetti musicali. Dopo "Alchimia" ed il remix "Morfina" di Kayla Trillgore, il primo remix ufficiale ed autorizzato che l'artista bergamasco pubblica, arriva "Takeshi Kitano", un brano decisamente hyperpop ed energico creato in collaborazione con il rapper 4sai. E' una canzone intensa e piena di ritmo ed è già disponibile su Spotify. Komatsu San feat. 4Sai "Takeshi Kitano" https://open.spotify.com/track/3MKmGS8drIp2bT5bLsKNXH?si=58ef2a8cdea84afc E' un momento di grande creatività musicale per l'artista. Il 2021 per Komatsu San era già iniziato a ritmo di musica, come sempre, con un brano in italiano divertente e scatenato come"La bulla di Bollate". La sua carriera è iniziata nell'ormai lontano 2012, quando Komatsu San ha iniziato a far ballare alcuni party a Bergamo, la sua città natale. Nel 2013