Passa ai contenuti principali

Tekla - Binari (Touch Down Records)

Tekla - Binari (Touch Down Records)

Il nuovo singolo di Tekla si chiama Binari. Fattasi notare per la sua partecipazione a The Voice of Italy qualche anno fa, la giovane artista bolognese classe 1994, continua il suo percorso e continua ha crescere. Il suo stile resta decisamente originale e questo nuovo brano, in bilico tra pop, trap e dancehall, non fa eccezione. 

"Dal punto di vista musicale pure del testo 'Binari' è ispirata a Pulp Fiction (il film capolavoro di Quentin Tarantino, ndr)", spiega Tekla. "Ci sono dei riferimenti precisi: ad esempio nel verso 'tossica tipo Mia esco dall'apatia' mi riferisco alla protagonista femminile del film, Mia Wallace ovvero Uma Thurman. La canzone racconta la mia generazione, che prova tutto e troppo oppure non prova assolutamente niente.  Tanto vale viverle certe emozioni. Si passa dall'apatia all'empatia assoluta. Tutto è molto amplificato dai tempi e della società che viviamo... e tutto ha un costo, anche l'affetto. Nel testo di 'Binari' c'è una sorta di loop che dice  'Ora dimmi quanto costa'...".

Level Up Milano, società di booking ed eventi, notando il talento artistico di Tekla, l'ha ingaggiata per realizzare un album, "Marama", in uscita nell'autunno 2018. "Binari", uscito a metà luglio 2018 per Touch Down Records, la neonata etichetta discografica del gruppo, è uno dei brani che farà poi parte dell'album.

Tekla - Binari (Touch Down Records) 



Chi è Tekla

Classe 1994, Francesca in arte Tekla è una giovane artista originaria di  Bologna. Cresciuta in fretta con gli Articolo 31 che ascoltava in cameretta, la sua passione per il canto si sviluppa istintivamente imitando le voci delle cantanti che ascoltava in radio e provando a mettere del proprio. Da bambina Francesca sente che la musica e l'arte in generale sono elementi che fanno parte di lei. A 5 anni inizia a fare musical, concentrandosi più sul ballo e la recitazione.

All'età di 12 anni Tekla inizia a studiare seriamente l'arte del canto e a 13 anni la zia la spinge ad iscriversi al suo primo concorso canoro "L'Italia che Canta",
del quale subito supera la prima selezione. Ha così la possibilità di partecipare alla finale a Brescia dove ricevette il Premio Qualità per la troppo giovane età, tenuta in segreto fino a quel momento. Per Tekla questo concorso è una conferma innanzitutto personale e una motivazione per credere in quella passione che aveva deciso di seguire e per cui sarebbe stata disposta a lavorare duramente.

La prima mentore con la quale ha stretto un forte legame è Irene Robbins, jazzista e concertista americana. Irene presenta a Francesca brani Gospel, Blues, Soul, Jazz, da cui rimane incantata e poi fortemente influenzata.
Francesca è amante di forti contrasti e di ogni sfumatura musicale, per questo non perde occasione per riempire le proprie conoscenze musicali, lasciandosi influenzare da ritmi Reggae passando al Folk per scivolare sulle note malinconiche del'Indie.

A 16 anni Francesca scrive il suo primo vero testo di una canzone, in seguito al lutto prematuro della cugina che la colpisce e realizza che la musica può essere lo strumento giusto per poter incanalare positivamente le emozioni personali e trasmetterle a chi ascolta. La musica diventa uno strumento per creare empatia con le persone.

Tekla afferma che la ragione principale per cui tutt'ora sente la necessità di scrivere è per comunicare agli altri qualcosa, il successo è semplicemente una conseguenza.

Nel 2015 partecipa al Talent Show "The Voice of Italy" arrivando fino alle esibizioni live a poche puntate dalla finale.


/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici UNSUBSCRIBE (decreto legislativo n. 196/2003) - (GDPR – Regolamento UE 2016/679) ///

Post popolari in questo blog

15/6 Gabry Venus in console con Georgia Mos al Miramare The Palace Resort di Sanremo

15/6 Gabry Venus in console con Georgia Mos al Miramare The Palace Resort di Sanremo Dopo il loro dj set insieme al SALE di Fiumicino (Roma), Gabry Venus e Georgia Mos, due dei dj italiani più attivi anche all'estero, tornano ad esibirsi insieme, questa volta a Sanremo, per Ferragosto 2021. La location è l'esclusivo Miramare The Palace Resort (Corso Matuzia, 9, 18038 Sanremo IM). Georgia Mos e Gabry Venus davvero spesso si esibiscono insieme, l'hanno fatto anche a Miami. Come se non bastasse, "Tan Bueno", come la più recente "Call 911 (feat. Ella Loponte)", Gabry e Georgia le hanno prodotte insieme. Gabry Venus, romano, con una carriera ormai piuttosto lunga alle spalle, è uno dei dj producer italiani più attivi nel mondo per quel che riguarda l'universo della house music. Brani come "Bongo Gongo", "Gold" o "El Bandolero"  escono su label di riferimento come  Hexagon/Spinnin', Sosumi, Hotfingers, Cube Recordings, Oce

Circo Nero Italia: Ferragosto 2021 tra Napoli e Costa Smeralda

Circo Nero Italia: Ferragosto 2021 tra Napoli e Costa Smeralda Circo Nero Italia, la crew di artisti e performer coordinata da Duccio Cantini, si sdoppia e per Ferragosto, domenica 15 agosto 2021, propone due appuntamenti. Il format Circo Nero Classic  prende vita a Napoli, per la precisione a Posillippo, al Rooftop Dinner Riserva. E' un Dinner Show coi fiocchi, con performence acrobatiche, canto, spettacoli di fuoco e cubi volanti... Un inno alla Gioia e all'Allegria di una convivialità ritrovata, con un menu di 5 portate... e fiumi di Champagne.  E che succede invece in Costa Smeralda, sulla spiaggia di Capriccioli, a Vesper Beach sempre per Ferragosto? Un'altra crew Circo Nero Italia mette in scena un altro format, Woodoo. In console i fiorentini Supernova, ormai star internazionali in ambito house e dintorni. Woodoo è un party perfetto per sentirsi almeno selvaggi e pure spirituali. Dal giorno fino alla notte, Woodoo, è un viaggio spirituale nelle emozioni e in quelle s

Komatsu San: "Takeshi Kitano", nuovo singolo hyperpop con 4Sai

Komatsu San: "Takeshi Kitano", nuovo singolo hyperpop con 4Sai L'estate 2021 per Komatsu San è ricca di bei progetti musicali. Dopo "Alchimia" ed il remix "Morfina" di Kayla Trillgore, il primo remix ufficiale ed autorizzato che l'artista bergamasco pubblica, arriva "Takeshi Kitano", un brano decisamente hyperpop ed energico creato in collaborazione con il rapper 4sai. E' una canzone intensa e piena di ritmo ed è già disponibile su Spotify. Komatsu San feat. 4Sai "Takeshi Kitano" https://open.spotify.com/track/3MKmGS8drIp2bT5bLsKNXH?si=58ef2a8cdea84afc E' un momento di grande creatività musicale per l'artista. Il 2021 per Komatsu San era già iniziato a ritmo di musica, come sempre, con un brano in italiano divertente e scatenato come"La bulla di Bollate". La sua carriera è iniziata nell'ormai lontano 2012, quando Komatsu San ha iniziato a far ballare alcuni party a Bergamo, la sua città natale. Nel 2013