19/01/08 Felix Da Housecat @ Bolgia (Bg). Global Underground World Party

Tra diversi club italiani, il dj producer Felix Da Housecat ha scelto il Bolgia di Dalmine (Bg, www.bolgia.it) per presentare il suo nuovo disco "Virgo Blaktro & the Movie Disco" (Global Underground). E' una scelta di cuore, motivata anche dall'ottima accoglienza che il dj ha avuto lo scorso anno, a maggio. L'artista è considerato uno dei migliori produttori del mondo in ambito electro (ha remixato, tra gli altri, Madonna e Kylie Minogue). L'evento è previsto per il 19 gennaio 2008, dalle 23 in poi. Al mixer insieme al dj di Chicago, impegnato in un dj set di ben 4 ore, Intrallazzi (top resident del club) e Gabry La Motta. In regalo alcune copie del cd. Dalle 23 in poi.

Un gatto ha davvero 9 vite? Guardando Felix Da Housecat, un dj trentacinquenne di Chicago, viene voglia di dire di si. Sono 20 anni che ha iniziato la sua carriera di produttori e solo 6 da quando è arrivato al numero uno del mondo col suo disco "Kittenz And Thee Glitz" (quello che conteneva "Silver Scene - Shower Scene"). E oggi, ancora una volta, cambia tutto. "Rispetto a gente come Justice, Digitalism, Boyz Noize forse sono un 'contemporaneo ragazzo old school'", dice. "lascio volentieri a loro il compito di far rumore, tanto io l'ho già fatto. Quello che voglio è comporre e produrre canzoni, raccontare storie con belle melodie.... Come faceva Prince".
www.myspace.com/felixdahousecat

E' POSSIBILE INTERVISTA L'ARTISTA prima del dj set (no telefoniche, no via mail. Di persona, in inglese).

Contattare l'ufficio stampa del Bolgia- lt@lorenzotiezzi.it +393393433962

BOLGIA DJS FROM THE WORLD
Discoteca o club italiano a quattro passi dall'A4 e a 20 minuti da Milano. Si vede passando prima o dopo il casello di Dalmine, dipende se si va verso Venezia o Milano. Quella del 2006/7 è la sesta stagione per il club. Teatro di serate sperimentali ('Menage a Trois' con Coccoluto e Saturnino) e veri raduni di house maniaci ('Diabolika' by m2o, Made in Italy, Folies de Pigalle), nella sua pur breve storia, il Bolgia è diventato un punto di riferimento per chi ama la musica house in tutti i suoi colori. Una disco senza aggressività e senza 'esclusività', che punta tutto sulla musica, su guest stratosferici, su un regular guest come Roberto Intrallazzi, mito del djing italiano (www.intrallazzi.com) e resident di valore assoluto come i Monkey Lovers, trio di giovani djs che si sta affermando grazie a un sound particolare ed energico. www.bolgia.it, info 335465818 ALCUNI DEI TOP DJS CHE HANNO FATTO BALLARE IL BOLGIA
Francois Kevorkian, Tony Humphries, Frankie Knuckles, David Morales, Todd Terry, Claudio Coccoluto, Alex Neri, Joe T Vannelli, Roberto Intrallazzi (il creatore del Bolgia sound), Dimitri From Paris, Daddy G. (Massive Attack), Tom Findlay (Groove Armada), Prodigy, Jlouis (Matinèe Ibiza), Saturnino (il bassista di Jovanotti), Damien Lazarus, Chus, Behoruz, David Piccioni, Marco Dionigi, Adrian Morrison, Fernanda Lessa, Scarlett Etienne, Asia Argento, Jo Mills, Emanuele Inglese, Paolo Bolognesi (...)
SITO WEB & MYSPACE
www.bolgia.it
www.myspace.com/bolgiadjsfromtheworld
MAIL
info@bolgia.it
INDIRIZZO & COME ARRIVARE
via Vaccarezza n 9 Osio Sopra Bg
Uscita A4: Dalmine (alla rotonda a sx, poi prosegui per 2.5 km, poi vedi indicazioni e posteggio locale sulla dx)
ORARI & SERATE
Bolgia è aperto ogni sabato e prefestivi, dalle 23 a tarda notte
PREZZI
Ingresso in lista o con flyer prima di mezzanotte 10 euro (ragazze) - 12 euro (ragazzi)
Da mezzanotte alle 1 e 30, in lista e con flyer: 20-22 euro con consumazione
Ingresso intero con consumazione: 25 euro (tranne eventi speciali ad es. Diabolika, per i quali è consigliatissima la prevendita)
INFOLINE
335465818


BIOGRAFIA FELIX DA HOUSECAT
Felix Stallings (Chicago, 1972) è il vero nome di Felix da Housecat (in Italia, 'il gatto di casa'), un dj internazionale di musica house ed elettronica. E' considerato uno dei pionieri del genere electroclash. Da giovanissimo partecipa al secondo periodo della Chicago House. A soli quindici anni con la Roland TB-303 assieme a Dj Pierre (altro mito dell'underground musicale) riuscì a produrre il popolare singolo house Phantasy Girl (1987). Dopo il liceo i genitori, contrari alla sua carriera nell'ambito dei clubs per via delle loro origini molto cattoliche, lo costringono a frequentare l'Alabama State College. Tre anni dopo torna è a Chicago per continuare la carriera di produttore. Nel 1992 produce i primi singoli: The Dawn, By Dawn Early's light e Thee Industry Made me do it. Il successo arriva nel 1995 con il singolo In the Dark We Live del progetto Aphroead. Nel 2001 esce l'album "Kittenz and Thee Gliz": è il primo lavoro che inaugurò le sonorità electroclash e che conteneva le hit mondiali "Happy Hour" e "Silver Screen / Shower Scene". Soprattutto quest'ultima stette per mesi e mesi al vertice delle classifiche mondiali. Nel 2003, grazie alla sua fama nell'ambito della musica elettronica, è stato scelto come testimonial per la pubblicità della Motorola. Nel 2005 ha realizzato la colonna sonora per il videogame "Playboy: the Mansion Soundtrack" (Ubi Soft). Sempre nel 2005, ha collaborato col rapper P. Diddy (Puff Daddy) nel brano "Jack U vs. I'll House You". E' stato remixer per Madonna, Garbage, Marylin Manson, The Chemical Brothers e Kylie Minogue. Oggi torna con un nuovo album "Virgo Blaktro and the Movie Disco". Le sonorità sono sempre forti, potenti... ma c'è un grande interesse per le canzoni.

DISCOGRAFIA FELIX DA HOUSECAT
Metropolis present day? Thee Album! (1995)
Clashbackk Compilation Mix (1997)
Transmissions Vol.2 (1997)
Kittenz and thee Glitz (2001)
Excursions (2002)
Rockettmann! (2002)
A Bugged Out Mix (2003)
Devin Dazzle & the Neon Fever (2004)
Playboy: the Mansion Soundtrack (2005)
Virgo Blaktro and the Movie Disco (2007 negli USA, 2008 in Italia)

Post popolari in questo blog

Ludovica Pagani partecipa a “Natale a Roccaraso", il Cinepandoro prodotto da RaiDue

Pelledoca Music & Restaurant Milano: 14/9 Belli e Monelli, 19/9 Apericomio, 21/9 Opening Party con Albert Marzinotto

Vida Loca: musical da ballare, anche a settembre 2019