UN AGOSTO SUPERHOT PER GEO DEEJAY


UN AGOSTO SUPERHOT PER GEO DEEJAY

Ecco solo alcune delle sue tante serate agostane

1 Hookipa (Marina Di Ravenna), 7 Zouk (Milano Marittima), 8 Hookipa (Marina Di Ravenna), 9-11 e poi il 14 Ruscello (Alghero), 15 Hookipa (Marina Di Ravenna), 21 Zouk (Milano Marittima), 22 Hookipa (Marina Di Ravenna), 28 Zouk (Milano Marittima), 29 Hookipa (Marina Di Ravenna)

www.geodeejay.com
www.myspace.com/geodeejay

Geo mette i dischi da 12 anni e ha suonato in alcuni dei locali più
importanti d'Italia. Dal Pineta di Milano Marittima al Bamboo di Mantova, Dal BB King di Marina di Ravenna al Papeete di Milano Marittima in Riviera, dal Ruscello di Alghero all'M-Club di Porto Rotondo in Sardegna. Inoltre è da anni una delle colonne portanti del suono dello Zouk Santana di Milano Marittima, uno dei più storici street bar italiani.

Non male per un dj giovane, che ha solo 24 anni. Geo ha uno stile di mixaggio molto eclettico e personale. Non è difficile, durante i suoi set, sentirlo mixare 3/4 tracce insieme, scratchare, ed esibirsi in una moltitudine di "numeri". Tanto che i paragoni con i dj più tecnici (Erick Morillo, Fat Boy Slim, 2 Many Dj's, e l'italianissimo Marco Trani) non si contano. Non è per caso che Pioneer, l'azienda leader nei Cdj, i lettori cd per dj, l'abbia scelto come testimonial - endorser.

Prende spesso l'aereo, ma fa anche circa 130.000 km l'anno in macchina per portare la sua musica in giro per l'Italia e l'Europa. Infatti suona spesso anche a Londra, per "Made in Italy London", serate che si svolge ogni primo lunedi del mese dai migliori club della capitale britannica.

E non basta. La sua selezione musicale è quella preferita da tanti personaggi, tra cui calciatori, imprenditori e noti volto televisivi che lo scelgono per i loro private
party. "Non posso dire quando, come e con chi, ma mi capita spesso di far ballare le così dette feste private pettinate", dice Geo.

"Il mio modo di essere, vestire, e comportarmi non è proprio quello che ci si
aspetta da un dj che lavora in certi locali con una certa clientela attenta
alla camicia, le scarpe classiche, etc...", continua. Il suo marchio di fabbrica?
Pantaloni rigorosamente larghi, All Star, le magliette dei Ramones etc...
"Metto ciò che mi piace e cerco di essere sempre me stesso. La mia musica la definirei un’ house ricercata ma non estremamente difficile. Non amo proporre cose troppo scontate o mal fatte. In console suono esclusivamente dischi che mi trasmettano energia, carica e emozioni, perché è a questo che serve la musica!
Nient'altro. Tutto il resto, i cosi detti virtuosismi li faccio per me e
basta".

Geo è già apparso su molte riviste a metà tra moda e musica: The London
Press (Uk), Purple (France), I got Skill (Uk) ed è stato recentemente scelto da Mtv per uno spot trasmesso in tutta Europa.

Post popolari in questo blog

Hollywood Bardolino: dopo l’apertura ecco un’altra novità

Fiftyfive, e l'aperitivo diventa un sogno

Modus Dj, il sound di Milano è funky, house e ricercato