Passa ai contenuti principali

VOODOO: un bootleg per “No Sleep Till Brooklyn” e un’intervista misteriosa…

VOODOO: un bootleg per "No Sleep Till Brooklyn" e un'intervista misteriosa… 

Abbiamo quattro chiacchiere con VOODOO misterioso progetto musicale pubblicato da Jackpot Records, la label di Davide Svezza e Sandro Bani. Dopo gli ottimi risultati della loro "I Believe", siccome chi crea a musica di VOODOO fermo non sa stare, ecco che arriva un bel bootleg decisamente scatenato. E' The Bestie Boys - No Sleep Till Brooklyn (VOODOO unofficial remix). Lo potete ballare tutto su Soundcloud (e nno solo) http://bit.ly/BeastieVOODOO. E ora andiamo con l'intervista, che di ritmo abbiamo tutti molto bisogno. Risponde uno dei membri dei VOODOO. Chi? E' difficile dirlo, visto che non vuol proprio farsi vedere. Tutta l'intervista è disponibile qui: bit.ly/VOODOOintervista

Che sta facendo VOODO in questo periodo?
Stiamo lavorando a nuovi brani, uno di questi è già finalizzato e non manca moltissimo all'uscita, e la sorpresa sarà la label su cui uscirà, ma non posso spoilerare più di questo (…)


C'è qualche artista o genere o altro del passato o presente musicale che potremmo riscoprire proprio oggi?

Stiamo rivivendo una grande scoperta degli anni '80, cosa che a me personalmente appassiona molto perchè sono grande fan della musica di quegli anni. In generale tutta la scena retrowave, synthwave stanno prendendo il Pop ma anche la musica da club. Un genere che potrebbe essere attuale è la Disco Music: parlo di artisti come Sylvester, Chic, Sister Sledge, hanno fatto la storia della musica con opere colossali…  e hanno allo stesso tempo la frivolezza che serve per bucare il mercato moderno social media. 

Che musica ascolti in questo periodo? 

Nel mondo club gli artisti da tenere d'occhio sono John Summit, NighFunk e Cloonee che stanno regalando diverse perle per quanto riguarda la Tech House. Se parliamo di mainstream, quest'estate sarà ancora influenzata dai social media come Tik Tok e in Italia si rafforzerà questo crossover tra Indie e Trap che già è presente. Tornando al settore club, dipenderà tutto da quali luoghi riapriranno prima, questi creeranno il trend per tutti gli altri. L'underground o musica 'di tendenza' resterà sempre per gli appassionati e i festaioli un punto stabile a cui aggrapparsi per non cadere nella tristezza del periodo (…)



In tutto il mondo o quasi ci si sta preparando concretamente per la ripartenza di concerti, locali, eventi... in Italia non lo stiamo facendo. Cosa ne pensi?

Come la storia recente insegna, in Italia siamo sempre i pionieri ed i primi ad avere le idee giuste e poi gli ultimi ad attuarle e finiamo per arrivare tardi. Purtroppo abbiamo un'economia debole e gli aiuti al settore della musica e degli eventi non hanno permesso di restare a galla a molti addetti ai lavori. Dall'altra parte, c'è bisogno che gli organizzatori di eventi e i gestori dei club italiani cambino la prospettiva e si rinnovino, perchè il mondo della notte italiano era già in crisi da tempo, e bisogna riportarlo sul piedistallo. Dobbiamo far capire che esiste una cultura e far tornare gli eventi e i locali ad essere un sogno per i giovani.

Come sarà il party della ripartenza, nei tuoi sogni? 

Sarà ancora meglio di prima con più voglia di divertirsi, di ascoltare musica, ballare e stare tutti uniti nello stesso dancefloor. Realisticamente, penso che le prime realtà a ripartire saranno eventi in luoghi diversi dai grandi club o festival, in ville private in spazi all'aperto con numeri ridotti. L'importante per me è che si capisca l'importanza della musica e del divertimento, che non è superfluo ma è anzi essenziale per la vita. Perchè se non si vive per essere felici, per cosa si vive allora?





/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Post popolari in questo blog

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte Il nuovo anno per il dj producer italiano Samuele Sartini è iniziato sotto i migliori auspici. Il suo nuovo singolo "Love You Seek", un rework 2018 di un brano che oggi valorizza ancora di più la voce splendida di Amanda Wilson, va alla grande. Per presentarlo Samuele è stato ospite a Radio 105, a m2o, a Radio Studio Più e in tante altre situazioni...  "Love You Seek 2k18 Rework" è pure stato utilizzato spesso in tv (Verissimo su Canale 5, etc) ed è top tune of the week 4/2018 di 105 in da Klubb. E non è tutto: ogni settimana da fine gennaio sarà guest pure special guest due volte al mese una radio internazionale importante, Revolution 93.5 FM, che trasmette da Miami.  Il 3 febbraio, infine, Samuele Sartini torna a far ballare la Sicilia. Infatti è dj guest del Carnival Chic Party dello storico Country Club di Palermo, disco in cui si esibisce per la prima volta con il

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up