Passa ai contenuti principali

SILB: Norme impossibili da rispettare al 100%, se no dovremmo rinunciare al vivere sociale. Perché l’accanimento è solo verso le discoteche?

SILB: Norme impossibili da rispettare al 100%, se no dovremmo rinunciare al vivere sociale. Perché l'accanimento è solo verso le discoteche?


(nella foto Maurizio Pasca, Presidente del SILBhttps://www.silb.it Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da Ballo e di Spettacolo che rappresenta gran parte degli operatori del settore - foto hi res Maurizio Pascahttp://lorenzotiezzi.it/silb/)

Basta guardarsi intorno su una qualsiasi spiaggia. 
Basta andare su un treno regionale. 
Basta andare in una via da aperitivi o in una piazza. 
E ovunque si vedranno persone molto vicine le une alle altre, spesso attaccate, spesso senza mascherina. 
 
Come mai l'ira funesta di media e associazioni di consumatori cade solo sulle discoteche?
Chiuse al 70% dall'8 marzo?
 
Chiediamo la cessazione di questo atteggiamento assurdo. 
C'è reale pericolo nelle relazioni sociali che si svolgono a meno di un metro? 
Allora ciò che vediamo intorno a noi ogni giorno è ASSURDO.
 
1)Le discoteche italiane, perlomeno quelle all'aperto a cui da fine giugno è consentito stare aperte, RISPETTANO LE NORME.
Silb, associazione che raggruppa i locali dell'intrattenimento, si dissocia da coloro che non lo fanno anche perché la responsabilità è individuale. 
 
2) Al pari, è individuale la responsabilità di chi non indossa la MASCHERINA. Come evidenziato da alcune regioni, fra cui la Sicilia, la responsabilità di infrazioni non può pendere sul capo del gestore. Il gestore è chiamato a garantire il RISPETTO DELLE NORME  per quanto attiene alla sua sfera: sanificazione, misurazione della temperatura, mantenimento delle distanze e chiarimento delle misure di sicurezza. Se su centinaia di persone qualcuna si leva la mascherina è comportamento che afferisce alla RESPONSABILITÀ INDIVIDUALE. 
 
3) La nostra categoria è fatta da imprenditori che da metà marzo hanno l'attività ferma. Nessun problema a rimanere chiusi, se si tratta di emergenza. 
Ma lo stato di emergenza deve valere anche su un treno regionale. 
E il Governo ci deve mettere in condizione di non licenziare e di poter pagare affitti e oneri. Le aziende costrette a rimanere chiuse devono ricevere contributi NELL'IMMEDIATO. Ci sono imprenditori che hanno fatto investimenti enormi per acquisire locali prima dell'emergenza sanitaria e che ora sono in profonda difficoltà. Abbiamo diritto ad avere risposte effettive, non promesse. 
 
4)Riapertura dei locali al chiuso. 
Secondo le ultime dichiarazioni e previo parere del Cts (Comitato Tecnico Scientifico), le discoteche al chiuso dovrebbero riaprire il 7 agosto. Faremo rispettare le norme ma non possiamo farci carico delle responsabilità individuali, ovvero di comportamenti di singoli individui volti a evadere le norme di sicurezza. Dovremmo avere un addetto alla secutiry per cliente! 

Quindi, chiediamo che avvenga ciò che accade, sotto gli occhi di tutti, in altri ambiti del vivere sociale: su un treno, in un bar, in un ristorante, lungo una via, in una piazza stracolma, su una spiaggia. 
 
Le regole, o valgono per tutti o non valgono per alcuno. 
 





/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Post popolari in questo blog

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte Il nuovo anno per il dj producer italiano Samuele Sartini è iniziato sotto i migliori auspici. Il suo nuovo singolo "Love You Seek", un rework 2018 di un brano che oggi valorizza ancora di più la voce splendida di Amanda Wilson, va alla grande. Per presentarlo Samuele è stato ospite a Radio 105, a m2o, a Radio Studio Più e in tante altre situazioni...  "Love You Seek 2k18 Rework" è pure stato utilizzato spesso in tv (Verissimo su Canale 5, etc) ed è top tune of the week 4/2018 di 105 in da Klubb. E non è tutto: ogni settimana da fine gennaio sarà guest pure special guest due volte al mese una radio internazionale importante, Revolution 93.5 FM, che trasmette da Miami.  Il 3 febbraio, infine, Samuele Sartini torna a far ballare la Sicilia. Infatti è dj guest del Carnival Chic Party dello storico Country Club di Palermo, disco in cui si esibisce per la prima volta con il

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up