21/10 Alan Fitzpatrick @ Bolgia - Bergamo

 21/10 Alan Fitzpatrick @ Bolgia - Bergamo

Dopo Ilario Alicante e il tour di Metempsicosi, il 21 ottobre 2017 un altro top dj della scena elettronica mondiale fa tappa al Bolgia di Bergamo. L'inglese Alan Fitzpatrick torna a far ballare il top club di Bergamo . Il sound di Fitzpatrick è potente ed elegante, techno senza fronzoli, come l'ultimo suo disco, "Magnetic Dog", un treno elettronico pubblicato da We Are The Brave in grado di far venire la pelle d'oca. Legato all'universo musicale Drumcode Records, la label di Adam Beyer, dal 2008, quando si è distinto tra i più giovani protagonisti dello scenario techno, fa sentire il suo sound nei più importanti locali del mondo. Un talento vero, a cui è difficile star dietro, vista la mole di appuntamenti. Solo nel mese di ottobre suona in Spagna, Croazia, Slovenia, dopo la serata al Bolgia vola in Inghilterra per tre date di fila, di cui due durante la stessa notte (27/10 Muzik, Sheffield; 28/10 Canal Mills, Leeds e Drumcode, Tobacco Dock, Londra). Il 21 ottobre, nel top club bergamasco, tra gli altri c'è pure Alex Rubino, uno dei resident del Bolgia. Siciliano, è in grande ascesa nella scena techno italiana e piuttosto attivo anche sul fronte discografico. Ad esempio il suo nuovo singolo è in uscita su Phobiq la label di Sasha Carassi. 


Evento Facebook

Bolgia
Via Vaccarezza 8 Osio Sopra (Bergamo)
A4 Milano Venezia uscita Dalmine (venti minuti circa da Milano)
In treno: Stazione Verdello - Dalmine (disponibile navetta per il Bolgia al costo di 2€ a/r per persona) 


Alan Fitzpatrick

Alex Rubino




/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Post popolari in questo blog

Hollywood Bardolino: dopo l’apertura ecco un’altra novità

27/01 Deejay Time @ Cromie - Castellaneta Marina (TA)

Fiftyfive, e l'aperitivo diventa un sogno