Passa ai contenuti principali

VOODOO: "I Believe”, tra tech house e Ibiza

VOODOO: "I Believe", tra tech house e Ibiza 

Anche se i locali in cui ballare e pure quelli in cui ritrovarsi in Italia e non solo sono chiusi, non è affatto detto che sia impossibile ascoltare e ballare. In sicurezza a casa propria o magari in un parco vicino a casa facendo attività motoria (legalmente quindi!). 

Ed è decisamente meglio farlo con un bel po' di musica prodotta in Italia. Tra i brani più scatenati di questo periodo c'è senz'altro "I Believe", nuovo singolo dei misteriosi VOODOO, progetto musicale pubblicato da Jackpot Records, la label di Sandro Bani e Davide Svezza. Tutta l'intervista e anche una bella playlist dei VOODOO da godersi un drink in mano è disponibile qui: bit.ly/VOODOOspettakolo

Da dove partite quando create un nuovo brano? 

Crediamo che l'ispirazione arrivi da un mix di energie, esperienza e know-how", spiegano i VOODOO. "Il nostro progetto nasce per esser rappresentato da una sola persona ma concretamente le idee arrivano da "più teste" e di conseguenza siamo sempre operativi con test, idee e ricerca di suoni all'avanguardia ed unici.

Come definireste il vostro sound?

Un incontro tra techno "da festival" (se così si può chiamare) e sonorità tech-house più vicine al mondo del "clubbing Ibizenco". In un mondo saturo di sonorità simili se non uguali con VOODOO crediamo di aver trovato una formula originale.

E "I Believe", com'è nata? Senz'altro spinge davvero forte su ritmo ed energia...

Trovare il sound giusto è difficile quanto trovare il "sample vocale" adeguato, quello che si inserisce in maniera perfetta in un brano e in un groove. La melodia, in ambito dance, deve anche essere facile da ricordare. Abbiamo testato "I Believe" in una delle nostre demo ed è stato chiaro fin da subito che la strada da intraprendere era quella giusta.

Ma cosa c'è al centro della mission di VOODOO? Diffondere un stile tech-house e techno  entusiasmante, pieno di energia a un pubblico globale. Il progetto discografico nasce in studio ma è già noto in Club e radio internazionali, grazie anche a innumerevoli bootleg e remix suonati da dj di fama mondiale. Il calendario di release è fitto, vere e proprie "dance-floors ammo", tech-house e techno all'avanguardia per conquistare i clubber più esigenti. Le abilità di VOODOO on stage hanno assicurato DJset e showcase in tutto il mondo: Bangkok, Milano, Giacarta, Melbourne, Zagabria, Roma, Amburgo, Zrce, e Kotor sono solo alcune location che meritano di esser menzionate. 





/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Post popolari in questo blog

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte

Samuele Sartini fa ballare Palermo... e la sua "Love You Seek 2k18 Rework" spinge forte Il nuovo anno per il dj producer italiano Samuele Sartini è iniziato sotto i migliori auspici. Il suo nuovo singolo "Love You Seek", un rework 2018 di un brano che oggi valorizza ancora di più la voce splendida di Amanda Wilson, va alla grande. Per presentarlo Samuele è stato ospite a Radio 105, a m2o, a Radio Studio Più e in tante altre situazioni...  "Love You Seek 2k18 Rework" è pure stato utilizzato spesso in tv (Verissimo su Canale 5, etc) ed è top tune of the week 4/2018 di 105 in da Klubb. E non è tutto: ogni settimana da fine gennaio sarà guest pure special guest due volte al mese una radio internazionale importante, Revolution 93.5 FM, che trasmette da Miami.  Il 3 febbraio, infine, Samuele Sartini torna a far ballare la Sicilia. Infatti è dj guest del Carnival Chic Party dello storico Country Club di Palermo, disco in cui si esibisce per la prima volta con il

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up