Passa ai contenuti principali

Modus DJ, il sound funky house dei party di Milano


Modus DJ, il sound funky house dei party di Milano

I dj set house e funky di Modus DJ, professionista della musica che da tempo vive a Milano, a dicembre 2018 regala il suo sound a molti degli eventi più attesi della città. Tra le location a cui regala i suoi dj set ci sono il nuovo Dvca di Milano, ristorante italiano in cui la tradizione incontra l'innovazione interno di un palazzo storico del Cinquecento, gli aperitivi dello Sheraton Diana Majestic, quelli del Principe di Savoia, Palazzo Matteotti... 

Il fatto è che Milano, a dicembre è più viva che mai. "Dal ponte del 7 dicembre fino a metà gennaio, tra feste di Natale e party della moda la città è più viva che mai e un dj come ha il compito di rendere ogni evento unico, particolare, da ricordare", racconta Modus DJ. "Non è facile, ma personalmente, più che seguire mode o tendenze, propongo sempre musica che mi faccia battere il cuore". 

Tutti i dj set di Modus sono elencati nel flyer pubblicato con questo testo. 


Poco più che trentenne (è nato il 29/03/1987 a Manduria, in provincia di Taranto), Salvatore Modeo al mixer Modus Dj è un professionista della console già piuttosto affermato. Ad esempio, è protagonista in molti degli 'hot spot' milanesi (Principe di Savoia, Diana Majestic, Duomo 21, etc), con la sua house, sempre melodica e contaminata dal funky. I suoi dj set hanno sempre sonorità calde, visto che predilige tracce in cui gli strumenti sono suonati da veri musicisti. Soprattutto all'ora dell'aperitivo e dopocena, Modus dj fa muovere a tempo un pubblico anche adulto nelle hall di hotel ed in location esclusive. In console ha una tecnica notevole, che qualche volta mostra in video su YouTube. 

Affascinato dalla musica fin da bambino, Modus Dj ha iniziato ad avvicinarsi prima a una tastiera, con cui riproduceva le melodie delle canzoni. Poi, a soli 9 anni, ha iniziato ad essere affascinato dai vinili e dai cd per diventare dj. Sono arrivati così i primi party e le prime esperienze nelle radio locali tra cui Radio Rama e Radio Meeting, quest'ultima legata al Munich, una discoteca molto importante nell'Italia del Sud alla fine degli anni 80-90. "Il locale era gestito a livello artistico da Gregorio Zito, che considero il mio maestro. E' lui che mi ha fatto conoscere le basi del mestiere del, ovvero l'importanza della cultura musicale, quella della tecnica e soprattutto quanto conti avere un approccio umile. E' l'umiltà che ti permette di imparare sempre", racconta Modus Dj. Dopo diverse esperienze in Puglia, in Emilia Romagna e pure all'estero (Winter Music Conference, Miami), Modus nel 2012 si è trasferito a Milano, dove vive tutt'ora. In breve tempo è diventato protagonista della scena musicale della città e si esibisce con continuità in location importanti. 



/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici UNSUBSCRIBE (decreto legislativo n. 196/2003) - (GDPR – Regolamento UE 2016/679) ///



Post popolari in questo blog

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce

10/7 per La Milanesiana allo Spazio Teatro No'Hma - Milano una serata dedicata a Joyce LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, in collaborazione con Spazio Teatro No'hma Teresa Pomodoro, presenta una serata dedicata al gigante della letteratura JAMES JOYCE, nell'anno in cui il romanzo "Ulisse" festeggia i 100 anni dalla prima edizione integrale, il 10 luglio allo Spazio Teatro No'hma di Milano (via Orcagna, 2). L'appuntamento si apre con l'introduzione di Elisabetta Sgarbi e il prologo dell'autrice e esperta di letteratura contemporanea Giuliana Bendelli. Segue lo spettacolo di e con Mauro Covacich  (nella foto),"Joyce", a cura di Massimo Navone, produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Partendo da un approccio autobiografico, Covacich metterà in luce i tratti umani ed artistici di quello che può essere considerato il primo scrittore performer, un uomo che ha subito quindici operazioni agli occhi e ha dato vita

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per "Strike It Up" e il remix di "Into The Groove"

Mitch B.: ottimi risultati su Beatport per  "Strike It Up" e il remix di  "Into The Groove" Mitch B. , dj producer italiano spesso attivo anche all'estero, anche in questo periodo difficile, continua a produrre musica che raccoglie ottimi risultati in tutto il mondo. La sua "Strike It Up", prodotta con Meters Follow e pubblicata su Jango Music, è attualmente al 14esimo posto della Beatport Hype House Chart. "Strike It Up" è una cover del classico dei Black Box. "E' un forte connubio di piano e groove per creare pura musica House" , racconta Mich B. "E' una canzone fresca, perfetta per ogni primavera" -  Inoltre, il remix che ha realizzato con Gary Caos e Zen di "Into The Groove", prodotta da Joe Vinyle e Relight Orchestra, è al 93esimo posto della Beatport Funky Groove Jackin House Chart.  Mitch B.: photo hi res, media info  http://lorenzotiezzi.it/mitch-b-dj/ Meters Follow ,  MITCH B. DJ  - Strike It Up

Broswave protagonisti della Spring Break Invasion in Croazia

Broswave protagonisti della Spring Break Invasion in Croazia  La partecipazione dei Broswave alla Spring Break Invasion, in Croazia, è stata una spettacolo da pelle d'oca. Il festival, tra i più attesi della primavera, si è tenuto ad Umago dal 22 al 25 aprile 2017. In uno dei video pubblicati su Facebook dal duo si vede Simone Pepe, batterista professionista perfezionatosi al CPM Music Institute di F. Mussida, far muovere a tempo dietro alla sua batteria elettronica migliaia di giovani che hanno partecipato all'evento. Il resto, come sempre, lo fa l'altrettanto scatenato Charlie Dee, dj d'esperienza ventennale e resident de La Capannina di Franceschi a Forte dei Marmi, anche a detta di Guinness World Records un locale che batte ogni record di longevità nel mondo. Sempre durante il loro spettacolare show / dj set, di scena nel mainstage della Spring Break Invasion, hanno proposto il riuscito mash-up "All Night Fires", che vede assieme le hit di Parov Stelar eTh