Passa ai contenuti principali

TOM HOOKER ospite alla FESTA DEL CINEMA DI ROMA per la proiezione di "DONS OF DISCO",

Gli anni '80 sono stati la golden age per la produzione musicale italiana destinata ai dancefloor internazionali: mai come in quegli anni, dagli studi di registrazione italiani uscivano progetti dance il cui sound elettronico unito a melodie orecchiabili e ballabili e a un cantato in inglese di facile presa riempivano le piste da ballo di tutta Europa e non solo.

Il fenomeno si è naturalmente esaurito con la crescita della musica house, ma il firmamento di quegli anni ha visto brillare alcune stelle i cui nomi si ricordano ancora a 30 anni di distanza.
Una di queste era addirittura una "stella binaria"… 

 

Parliamo di Tom Hooker, artista americano a cui dobbiamo alcuni tra i maggiori successi internazionali dell'epoca. Tom cantava ed era anche autore di questi brani, intendiamo quelli pubblicati a nome Tom Hooker e non solo: sua la voce ma anche la creazione di grandissimi successi in progetti in cui, come succedeva spesso a quei tempi, i front-man erano modelli la cui immagine veniva 'applicata' a progetti musicali prodotti in studio da altri. Ci sono infatti stati addirittura situazioni in cui all'interno della stessa cornice televisiva si succedevano sul palco due performance, una di Tom Hooker e la successiva sotto altri nomi ma con esattamente la stessa voce... 

Tutto questo era noto agli addetti ai lavori, ma veniva ovviamente taciuto al pubblico. 

 

Tom Hooker ha quindi vissuto molto intensamente e, segretamente, con un doppio riconoscimento quegli anni, sino al loro naturale esaurimento. Quando poi l'amore lo ha ricondotto negli Stati Uniti, ha scoperto una seconda vocazione divenendo in pochi anni un noto fotografo e visual artist sotto il nome di Thomas Barbey (sin dal matrimonio aveva infatti scelto di adottare il cognome di sua madre).

 

Ed è negli Stati Uniti che è stato avvicinato dal regista Jonathan Sutak, che ritrovati vecchi vinili dei più grandi successi dell'Italo Disco ha deciso di raccontare questa singolare scena artistica, con tutti i retroscena e gli "scandali" che ne hanno caratterizzato la breve ma intensa parabola, e non poteva quindi rinunciare a raccontare la storia, "doppia" di Tom Hooker, che ha incontrato, intervistato e ripreso nel corso dei suoi concerti americani.

 

Sì perché Thomas Barbey non ha certo cancellato Tom Hooker e la sua passione per la musica. Ritrovato il produttore dei suoi successi, Miki Chieregato, anch'egli ora negli Stati Uniti, ha ritrovato anche la voglia di scrivere e cantare: dopo un tour statunitense in cui sono stati riproposti tutti i maggiori successi composti e interpretati da Tom Hooker (Looking for loveHelp MeAtlantis e Feeling Okay ma anche Future Brain, Bad Boy, Charleston Don't Break My Heart) è infatti in uscita a novembre 2018 negli Stati Uniti l'album di inediti "Big Boys Don´t Cry".

 

La proiezione romana di DONS OF DISCO sarà per lui l'occasione di tornare per qualche giorno in quell'Italia di cui ha animato e riempito per tanti anni i dancefloor come un vero Boss della disco.

 


Lunedì 15 ottobre, ore 18 - Casa del Cinema (Largo Marcello Mastroianni, Roma)
DONS OF DISCO - Jonathan Sutak, Stati Uniti, 2018, 84'
Evento di pre-apertura della Festa del Cinema di Roma.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Post popolari in questo blog

BENEFIT EVENT) Song, Dance & Love for Haiti with an All Star DJ Lineup Sunday January 24 at Cielo New York on Sunday 24/01/2010

(BENEFIT EVENT) Song, Dance & Love for Haiti with an All Star DJ Lineup Sunday January 24 at Cielo! ALL PROCEEDS WILL SUPPORT DOCTORS WITHOUT BORDERS IN HAITI   You are subscribed to the   Cielo   email broadcast list: using the following email:   lt@lorenzotiezzi.it You may automatically unsubscribe from this list at any time by visiting the following URL:   http://eflyers.cieloclub.com/cgi-bin/dada/mail.cgi/u/cielo/ You may also change your subscription by visiting this list's main screen: http://eflyers.cieloclub.com/cgi-bin/dada/mail.cgi/list/cielo If you're still having trouble, please contact the list owner at:   mail@eflyers.cieloclub.com The following physical address is associated with this mailing list: 18 Little West 12th Street, New York, NY, 10014 ///////////////// HI RES PHOTO: www.lorenzotiezzi.it LTC lorenzotiezzicomunicazione lorenzo tiezzi ufficio stampa  - media relations - pr - journalist - music designer - photographer mobile +39 339 3433962  mail lt@l

The Sunshine Djs - Music in Me

The Sunshine Djs - Music in Me Nicola e Simone, ovvero Nichi/e e Simone Ciuffo sono i The Sunshine Djs. Veronesi, hanno nel sangue una passione assoluta per la console e per musica che fa muovere a tempo guardando al ritmo che non dà scampo, ovvero Disco music, Funky e dance d'annata. A pensarci bene, i gusti di The Sunshine Djs, tra l'altro, non guardano mica al passato, il groove cambia negli anni, ma le sue radici saranno sempre e per sempre queste. "Dal 2018 abbiamo deciso di dedicarci anche alla produzione musicale, per arrivare finalmente alla realizzazione del nostro primo singolo 'Music in Me'", raccontano. Il disco è uscito da poche ore, nel dicembre 2020.  "'Music in Me' ha sonorità house music e un bel Groove funky", raccontano The Sunshine Djs. "Non manca un riff di piano che regala un bel po' di energia. Quando si produce musica di qualità i risultati arrivano sempre. E infatti, nella prima settimana di uscita, il brano

“La tutela della vittima, Oltre il Genere”, l'1/12 la Diretta Facebook dalla pagina di Umberto la Morgia

"La tutela della vittima, Oltre il Genere", l'1/12 la Diretta Facebook dalla pagina di Umberto la Morgia Il 1 Dicembre, alle ore 19,00, dal profilo di Umberto la Morgia, Fondatore della Pagina Facebook Omosessuali di Destra, verrà organizzata la Diretta Facebook "La tutela della vittima, Oltre il Genere". Tra i relatori Elisabetta Aldrovandi, Avvocato - Docente di Criminologia e Vittimologia presso CIELS LIMEC Milano - Garante regionale per la tutela delle vittime di reato (Lombardia) - Presidente dell'Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime, Umberto La Morgia, Carolina Pellegrini, Consigliera Pari Opportunità Regione Lombardia, Alessandra Cova, Fondatrice Perseo, Centro Antiviolenza Maschile, Perito grafologa e Terapeuta Età Evolutiva, Fulvia Siano, Co fondatrice e tesoriera Perseo, Centro Antiviolenza Maschile, Dottoressa Psicologia Clinica, Vincenzo De Feo, Ingegnere Informatico, Presidente Associazione Mai Piu' Solo, esperto bullismo, cyberbullismo e